5 Alternative ad AdWords che Tutte le Aziende Dovrebbero Conoscere nel 2019

5 Alternative ad AdWords che Tutte le Aziende Dovrebbero Conoscere nel 2019

Sarah Turner
Sarah Turner
27 Gennaio 2019
42

Google AdWords è la piattaforma preferita per il marketing online. Essa permette alle aziende di fare pubblicità per tutto il web rivolgendosi intanto a un determinato pubblico o segmento di una popolazione. Sebbene Google sia attualmente sul podio, Adwords non è affatto l’unica opzione per fare pubblicità pay-per-click (PPC).

Se desiderate diversificare la vostra strategia pubblicitaria, è doveroso esplorare altri canali. Anche se Google potrebbe attrarre più visitatori, altre piattaforme forniscono un pubblico meno mirato e hanno altrettanto potere d’acquisto di chiunque altro sul web.

Prima di creare la vostra campagna PPC, considerate alcune delle seguenti motivazioni per cui Adwords potrebbe non essere la scelta migliore per voi, e valutate bene le opzioni alternative che vi abbiamo messo in evidenza!

Il problema di Adwords

5 Alternative ad AdWords che Tutte le Aziende Dovrebbero Conoscere nel [CurrentYear]

Google Adwords è famoso per un motivo, ma non è l’unica soluzione possibile per tutte le attività. Alcuni potrebbero non suscitare abbastanza interesse, altri potrebbero avere difficoltà a ricoprire le spese soprattutto se si è all’inizio. Qualunque sia la ragione, AdWords non è affatto l’unica soluzione possibile e la vostra attività potrebbe beneficiare della scelta di un’altra opzione.

  • Nuovi marchi. Se siete all’inizio, potrebbe essere difficile ottenere un riscontro per le keyword con Adwords, per via del mercato saturo. Optare per un marketplace di annunci più piccolo potrebbe rivelarsi la strategia migliore.
  • Adwords è una piattaforma competitiva, per cui se avete un budget ristretto potrebbe non essere la scelta migliore. Altri servizi potrebbero offrire visibilità ad un costo minore.
  • Punteggio di qualità. Produrre troppo traffico potrebbe non sembrare un problema, ma potrebbe avere un effetto negativo. Un basso click-through-rates (CTR), conversioni e offerte gonfiate potrebbero danneggiare il vostro punteggio di qualità ed etichettarvi come spam.

Se state incontrando delle difficoltà a raggiungere gli obiettivi desiderati utilizzando Adwords, le seguenti sono alternative utili che potrebbero offrirvi le soluzioni giuste alle vostre pene in ambito marketing!

1.      Altri Motori di Ricerca

Mentre Google domina il mercato degli annunci PPC, altri motori di ricerca offrono comunque delle opzioni simili. Dal momento che la maggior parte degli utenti web ha la propria preferenza per effettuare le ricerche, utilizzare partner associati differenti vi permette di raggiungere un pubblico totalmente nuovo. Potete anche diversificare la cosa e utilizzare vari marketplace differenti per ampliare ulteriormente la vostra portata.

Bing Ads deteneva quasi un terzo della quota di mercato nel 2016, con 160 milioni di utenti unici. Questo è un pubblico considerevole per promuovere il proprio brand. Bing ha anche dichiarato che il suo pubblico spende il 25% di tempo in più online rispetto ad altri utenti, il che potrebbe tradursi in conversioni più alte.

Yahoo Gemini è un’altra opzione per gli annunci. Essa garantisce 2 miliardi di impressioni al giorno e 1 miliardo di utenti al mese, un pubblico considerevole. La piattaforma si vanta anche di essere l’unica opzione disponibile che combina search e native advertising.

2.      BuySellAds

Se state cercando una piattaforma semplice per comprare banner in giro per il web, allora BuySellAds rappresenta un’ottima scelta. Con oltre 6 miliardi di impressioni al mese, il suo pubblico è più che sufficiente per garantirvi il successo. Il sito promette di non creare annunci fastidiosi e aggressivi che potrebbero danneggiare il vostro brand. Al contrario, esso offre posizionamenti discreti all’interno di spazi dedicati.

In base al vostro obiettivo finale, esistono molti tipi di annunci tra cui scegliere. Potete optare per prestazioni native, contenuti sponsorizzati, visualizzazione di podcast, posizionamento su cryptobar o pubblicità via email. Questa flessibilità è infinitamente utile! Inoltre, non esiste nessuna restrizione di spesa minima, dunque è l’ideale per coloro che hanno budget ridotti.

3.      Amazon

Amazon non offre soltanto una piattaforma per nuove aziende che vogliono vendere i propri prodotti, ma ha anche molto potere nel mondo della pubblicità. Dal momento che ospita i vostri prodotti, potete pagare per annunci sponsorizzati che consigliano la vostra azienda a coloro che acquistano prodotti simili. Questo strumento è estremamente efficace, visto che la piattaforma rappresenta uno dei più famosi retailer al mondo. Pianificando una campagna keyword tattica, i vostri prodotti saranno mostrati ad acquirenti che cercano venditori della vostra stessa categoria.

Se non vendete su Amazon, potete comunque beneficiare dei suoi servizi pubblicitari. Questa opzione vi permette di pagare per il tradizionale marketing PPC sul sito di Amazon e tutti i suoi partner, tra cui IMDB e Insider. Approfitterete inoltre dell’esperienza ventennale della sua agenzia pubblicitaria, che aiuta a indirizzare il vostro brand in base ai comportamenti di acquisto registrati.

4.      Infolinks

Infolinks afferma che il suo obiettivo principale è quello di utilizzare l’intento dell’utente e il coinvolgimento in tempo reale per personalizzare il posizionamento degli annunci e fornire ai clienti contenuti utili. Per un brand, questo vuol dire che vi viene fornita una base di clienti pertinente che viene analizzata e aggiornata regolarmente. La compagnia promette anche 1 miliardo di utenti nel mondo, il comporta un’importante visibilità.

Uno degli elementi più ragguardevoli di Infolinks è la pubblicità urgente. L’algoritmo punta a indirizzare potenziali clienti quando questi sono più impegnati, per aumentare le possibilità di conversione. Un altro vantaggio è la varietà di annunci disponibili. Le vostre opzioni includono:

  • Un annuncio espandibile che riempie tutta la pagina una volta che l’utente è interessato.
  • Annunci in cima alla pagina che attirano l’attenzione appena la pagina viene caricata.
  • Annunci laterali che riempiono lo spazio vuoto negli schermi ampi.
  • Annunci che spezzano il testo con contenuti pertinenti.
  • Annunci basati su keyword mirate che cercano di essere rilevanti per i contenuti della pagina.

5.      Social Media

Per quanto siano spesso sottovalutati, anche le piattaforme dei social media sono un’ottima risorsa per i commercianti, anche se c’è da dire che alcune sono più fruttuosi di altri. Da quando la pubblicità sui social ha guadagnato popolarità, i canali dei social media hanno iniziato a offrire delle opzioni di pubblicità pagate che sono semplici ed efficaci.

Date un’occhiata ad alcuni dei migliori strumenti di gestione dei social media qui!

Quelli che seguono offrono tra i migliori tassi di conversione:

Facebook

Un report di una piattaforma e-commerce, Shopify, ha riportato che quasi due terzi dei rinvii al loro sito proviene da Facebook. Altri studi hanno dimostrato che questa cifra si aggira intorno all’85%. Si può scegliere tra tre tipi di campagna per raggiungere un determinato obiettivo. Le opzioni includono lo sviluppo della consapevolezza, l’aumento delle conversioni o il marketing incanalato. Un vantaggio degno di nota nell’utilizzo di Facebook è il suo impegno continuo per rendere innovativa l’esperienza promozionale e collimare con le esigenze dell’utente. Attualmente, si sta diversificando in più video e contenuti per mobile.

Pinterest

Pinterest è un’ottima risorsa per il traffico per molti siti web, ma è anche sorprendentemente competente nelle conversioni di vendita. La piattaforma afferma con orgoglio che l’87% degli utenti ha effettuato degli acquisti grazie al contenuto visualizzato nei pin. Anche l’uso del “repin” consente una crescita esponenziale senza un impegno diretto; le bacheche degli utenti sono sempre pubbliche e accessibili, mentre post and tweet hanno una durata limitata. Con oltre 100 milioni di pinner attualmente al lavoro, vale la pena di sfruttare al meglio il potenziale marketing.

LinkedIn

LinkedIn apporta l’innegabile beneficio del marketing B2B. Avrete l’opportunità di mirare a specifiche aziende, titoli di lavoro e tipologie aiutandovi a ridurre i vostri sforzi in modo produttivo. Troverete anche della documentazione approfondita sul sito per aiutarvi a ottenere il massimo dalla vostra esperienza di marketing.

Potete anche provare altre piattaforme che offrono tassi di conversione alti, tra cui Vimeo (1,16%), YouTube (1,16%) e Instagram (1,08%).

Continuate con Adwords o Ampliate il Vostro Pubblico?

Mentre Adwords patisce la sua dose sufficiente di problemi, è comunque innegabilmente una delle migliori piattaforme in circolazione per la pubblicità PPC. Se non siete pronti a rinunciare del tutto, potete comunque ottenere dei benefici testando altre risorse. Diversificare i vostri sforzi su diverse piattaforme vi porterà dei risultati migliori ed metterà in luce i servizi più adatti a voi e alla vostra attività.

Se pensate sia arrivato il momento di abbandonare Adwords per scegliere altro, allora questi servizi elencati vi forniranno una serie di funzionalità simili, con una maggiore flessibilità e un esclusivo pubblico specifico.

42 applausi
Applaudi il post se lo hai trovato utile!

Hai qualche commento da fare?

0 su almeno 100 caratteri
Pflichtfeld Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 100 caratteri

Ricevi giusto un’e-mail al mese per portare le tue capacità a un altro livello.

Iscriviti ora!

Controlliamo tutti i commenti degli utenti nel giro di 48 ore, per assicurarci che provengano da persone reali come te. Siamo lieti che questo articolo ti sia stato utile e apprezzeremmo davvero se spargessi in giro la voce.

Condividi subito questo post con amici e colleghi:

We check all comments within 48 hours to make sure they're from real users like you. In the meantime, you can share your comment with others to let more people know what you think.

Una volta al mese riceverai interessanti suggerimenti, trucchi e consigli dettagliati per migliorare le prestazioni del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing!

© 2019 WebsitePlanet.com. Tutti i diritti riservati.