Questo sito riceve compensi dalla promozione dei prodotti o servizi presentati in queste pagine. Per maggiori informazioni, leggi la nostra Informativa sulla pubblicità.

I 10 Migliori Servizi di Email Marketing per l’Italia 2023

I test più approfonditi mai fatti su dei servizi di email marketing per aziende italiane

Email marketing

Abbiamo testato dozzine di servizi di email marketing per scoprire qual’è il migliore per un’azienda italiana. Abbiamo sviluppato un approccio metodico e professionale, che abbiamo poi usato per valutare ogni singola funzione: dal setup dell’intera strategia di marketing all’invio massivo di email finendo con l’analisi dei risultati. Abbiamo anche tenuto sott’occhio i team di supporto clienti, interpellando gli addetti più volte per capire se puoi davvero contare su di loro nel momento del bisogno.

Dopo mesi e mesi di test minuziosi e verifiche al limite dell’ossessione, siamo lieti di presentarti la lista definitiva delle migliori piattaforme di email marketing disponibili in Italia.

Come se la sono cavata i servizi italiani? Possono competere coi software più noti a livello mondiale? Questa guida risponderà a queste e molte altre domande, mostrandoti i punti di forza e quelli deboli di ciascun tool, così come l’uso più appropriato per ciascuno di essi.

Leggi il nostro verdetto e scopri qual’è il software di email marketing giusto per te.

    • Tantissimi strumenti ideali per i business in crescita
    • Invii illimitati su tutti i piani
    • Ricco di automazioni e opzioni di CRM
    • Ottimo rapporto qualità prezzo

    ActiveCampaign si merita un posto nella nostra lista perché vale davvero i soldi, soprattutto se consideriamo la quantità incredibile di funzioni tutte molto utili che offre e non solo per l’email marketing. Si tratta, infatti, di un tool tuttofare ottimo per le imprese in rapida crescita, grazie all’inclusione di strumenti per CRM (customer relationship management), social media marketing e di machine learning. Abbiamo da poco aggiornato la nostra recensione di ActiveCampaign con dei nuovi test su performance, spam e deliverability.

    L’editor per le email è rapido, facile da usare e pieno di opzioni di personalizzazione, anche se la cosa che preferisco di ActiveCampaign sono le sue automazioni, con cui puoi generare sequenze di email via trigger o con target specifici, autoresponder, funnel via email e anche schedulare l’invio di ogni messaggio in base a persone, date, e orari specifici. Il tutto in scioltezza grazie al programma di creazione flussi automatizzati drag and drop.

    Detto questo, essendoci così tante funzionalità, ho impiegato più tempo a prendere la mano con ActiveCampaign rispetto ad altre piattaforme, ma ne è valsa la pena, vista la potenza degli strumenti messi a disposizione.

    ActiveCampaign offre un piano di prova gratuito di 14 giorni, che è poco se paragonato ad altri servizi, ma non serve inserire la carta di credito e non ci sono settaggi extra da completare.

    • Soluzione ideale per le piccole imprese
    • Incredibile deliverability rate di 99%
    • Spam checker e molti altri tool di ottimizzazione
    • 1000 foto gratis incluse

    Se ti diletti con l’email marketing già da un po’, potresti essere al punto in cui ti serve quel qualcosa in più e, secondo noi, quel qualcosa è GetResponse. Trattandosi di un tool pensato per aziende di grandi dimensioni e team in rapida crescita, non lo consiglierei a un principiante, ma ci sono delle funzioni che faranno felici tutte le piccole imprese che vogliono scalare il proprio business. Noi siamo rimasti sicuramente impressionati quando lo abbiamo testato e recensito di recente.

    Mentre la maggior parte dei concorrenti si limita a qualche A/B test e funzioni di gestione liste molto basilari, con GetResponse avrai di più e a un prezzo migliore, tra cui citiamo quattro tipi di A/B test diversi, oltre 130 integrazioni, un tool anti spam e uno strumento molto carino, il ‘Perfect Timing’, che ti permette di inviare le tue email sempre al momento migliore per ogni singolo contatto!

    Un sacco di roba con cui divertirsi e per questo ho dovuto perderci più tempo per imparare a usare la piattaforma, ma soprattutto gli split test mi hanno aiutato e non poco a migliorare le mie campagne una volta che ci ho preso la mano.

    GetResponse si vanta di garantire il 99% di deliverability (tasso di consegna) e a buona ragione, perché il software funziona e posso metterci la mano sul fuoco. Puoi anche sfruttare l’offerta soddisfatti o rimborsati di 30 giorni per provare quasi tutte le sue funzionalità prima di prendere un impegno a lungo termine.

    • A prova di principiante e potente al contempo
    • Editor a blocchi facile da usare ed efficiente
    • Supporto 24/7 in più lingue
    • Automazioni avanzate nei piani Pro

    Dai una veloce occhiata al sito web di Benchmark Email e già ti vien voglia di provarlo, perché è proprio un bel sito e ti farà piacere sapere che in questo caso l’abito fa il monaco, perché c’è la qualità del servizio è ottima tanto quanto quella del suo sito (anche perché sennò non si piazzerebbe così alto in una nostra classifica!)

    I pro di questo servizio? Partiamo da un editor per le email facile facile col suo sistema a blocchi e un generatore di moduli personalizzabile in pochi click, ma troviamo anche un programma per creare flussi automatizzati con 10 template pronti all’uso.

    Benchmark ha anche un piano di prova gratuito per sempre, con qualche limitazione, ovviamente, ma quanto basta per prendere la mano con la piattaforma. Il mio consiglio è di passare appena possibile al piano Pro per poter così sfruttare le funzioni di A/B test.

    L’assistenza clienti 24/7 è invece disponibile già sul piano gratis (cosa rara con gli altri servizi di email marketing) in 9 lingue compreso l’italiano. Ottimo lavoro, Benchmark!

    • Prezzi abbordabili per le aziende in crescita
    • Strumenti di grande qualità e facili da usare
    • SMS marketing oltre a campagne email
    • Piano gratuito che permette di inviare 30 email al giorno

    Sendinblue la spara grossa sul suo sito web, dicendo di essere il giusto tool di email marketing per qualsiasi tipo di business. Per questo eravamo dubbiosi all’inizio, ma dopo i test che abbiamo fatto di recente per aggiornare la nostra recensione, devo dire che non ci ha deluso. Anzi, ti consiglio di andare a vedere i risultati dei nostri test su performance e deliverability prima di proseguire.

    I circa 60 template fra cui scegliere non sono poi tanti rispetto a buona parte della concorrenza, ma sono tutti di ottima qualità e hai comunque la possibilità di crearti i tuoi. Stessa storia per le integrazioni, circa 50 e quindi non proprio tante, ma le più importanti ci sono tutte, incluse delle ottime opzioni per siti eCommerce. A riprova del fatto che Sendinblue punta alla qualità e non alla quantità.

    Non serve essere esperti di email marketing per sfruttare appieno le funzionalità di Sendinblue, nemmeno per quelle più avanzate. Prendi ad esempio i flussi automatizzati: roba rischiosa, ma ci sono 9 template già pronti per le sequenze più utilizzate che puoi usare tramite l’editor apposito anch’esso molto intuitivo.

    Altro aspetto positivo di Sendinblue è il suo piano gratis, che ti permette di inviare sino a 300 email al giorno, che è il limite che gli altri di solito impongono al mese. Da notare che stiamo parlando di un free trial, proprio come con molti altri tool di email marketing, ma senza limiti di tempo. Tuttavia, se è questo quello che cerchi, meglio dare una sbirciata alla nostra lista dei migliori servizi di email marketing (davvero) gratuiti.

    • Invii e contatti illimitati
    • Facilissimo da usare
    • email e social media marketing
    • Servizi di consulenza e training dedicati

    La qualità si paga e MailUp ne è un esempio, perché, sì, i suoi piani non sono proprio i più economici, ma sono davvero completi di tutto quel che serve per automatizzare e ottimizzare campagne di email marketing e non solo. Per non parlare poi dei servizi di consulenza personalizzata… Roba che farà gola anche alle digital agency.

    C’è da dire che MailUp è una vera e propria piattaforma di marketing automation multicanale, con cui puoi raggiungere i tuoi contatti via mail, naturalmente, ma anche tramite i tuoi account Telegram e Facebook Messenger. Anche in quanto a funzionalità, la scelta è ampia tra A/B test, automazioni, segmentazione, landing page e tutto il resto degli strumenti essenziali per generare un funnel completo.

    Ancora meglio, anche chi ha zero esperienza nell’email marketing può tranquillamente affidarsi a MailUp, dato che il software super minimalista è facilissimo da usare (Io con gli editor drag & drop sono riuscito a segmentare le mie liste e generare flussi di email automatizzati nel giro di giusto qualche click. Ciliegina sulla torta, conosci un’altra soluzione di email marketing che offre sia contatti che invii illimitati e un team di consulenza marketing dedicato per aiutarti a ottimizzare la deliverability?

    Hai anche la possibilità di testare tutte le funzioni di MailUp grazie al free trial di 15 giorni, che è un periodo un po’ limitato, quindi suggerisco di andarsi a leggere la nostra recensione con i test aggiornati di recente.

    • Un mostro sacro con anni e anni di esperienza
    • Deliverability top nel settore
    • Oltre 6,500 foto disponibili
    • Integrazioni con più di 850 tool

    AWeber è sul mercato da anni, ma non smette di stupirmi, a partire dal suo Smart Designer che grazie al potere dell’intelligenza artificiale ci ha permesso di creare delle email promozionali semplicemente inserendo lo URL del nostro sito web.

    Per quanto riguarda le integrazioni, AWeber ci dà dentro: eCommerce, sitebuilder, SMS, social media… almeno una app per collegarli alle tue email c’è. Per la precisione, al momento ci sono oltre 850 integrazioni e ne vengono aggiunte di nuovo costantemente.

    Ma vuoi sapere cosa permette ad AWeber di distinguersi dalla concorrenza? Forse non lo sai, ma la maggior parte delle piattaforme di email marketing delega la consegna delle tue email a dei servizi esterni, che è spesso uno dei motivi per cui finiscono nella cartella spam. Al contrario, AWeber, tiene l’intero processo di invio email sotto controllo, per assicurarti il miglior tasso di consegna possibile e queste sono le cose vorremmo veder fare a ogni azienda di email marketing, o no?

    Ultimo ma non ultimo, c’è anche un piano gratuito invece del solito free trial, così potrai iniziare a inviare campagne di email marketing gratuitamente, se vuoi.

    • Prezzi super flessibili
    • Completo di tutto per email ed SMS marketing
    • Report belli, chiari e dettagliati
    • Prova gratuita per sempre con 400 email al mese

    Di solito non credo a chi si propone come “piattaforma all-in-one per l’Email Marketing”, ma devo dire che 4Dem ci va vicino. Sin dal piano gratuito hai a disposizione un software più o meno completo di tutto per creare email personalizzate, migliorare il tasso di consegna e acquisire contatti con landing page e moduli di iscrizione.

    In quanto a costi, ce n’è un po’ per tutti i gusti, ma questo rischia anche di confondere un po’ le idee, perché di opzioni incluse e di addizionali ce ne sono a profusione. Preparati una bella lista di cosa ti serve e fatti due conti prima di lanciarti all’acquisto, oppure dai un’occhiata alla prova gratuita, che non ha limiti di tempo ma nemmeno dà accesso ad alcune funzionalità talvolta essenziali.

    Lo consiglierei a un principiante? Ni, perché non si può pagare su base mensile, la piattaforma non è proprio la più intuitiva e il sistema di supporto più rapido sono i ticket. Di contro, chi ha già un minimo di esperienza con l’email marketing troverà di certo un piano adatto alle sue esigenze e a un prezzo conveniente.

    • Il più facile economico
    • 15.000 invii gratis al mese
    • Unico italiano con live chat
    • Piattaforma in italiano

    VOXmail è un software facile ed economico per l’invio di newsletter. È adatto a tutti? No, visto che non offre A/B test, automazioni e tante altre funzioni spesso necessarie, ma è perfetto per i principianti e chi non deve far altro che caricare contatti, inviare newsletter velocemente e sapere chi ha aperto e/o cliccato.

    I prezzi sono al minimo sindacale e non c’è nemmeno il rischio di non capire cosa per cosa si stia effettivamente pagando (come accade con altri), visto che di piani a pagamento ce ne sono solo due: uno a canone trimestrale e uno a crediti entrambi identici per le funzionalità, a meno che tu non voglia fare un giro col piano gratuito che ti permette già di inviare fino a 15.000 email a 2.500 iscritti, seppur con qualche limite (prevedibile) sulla personalizzazione.

    Prezzi bassi non significano per forza bassa qualità e il supporto clienti di VOXmail ne è la prova. Degli strumenti di email marketing italiani che ho provato è l’unico con una vera e propria live chat e il supporto in generale è da dieci e lode per efficienza e disponibilità.

    E sempre in stile VOXmail, anche i report sono di una facilità unica e offrono un’ottima mole di dati su cui lavorare, tra cui numero di email giunte alla casella di posta elettronica del destinatario, tasso di apertura, tasso di click, analisi di tutti i tipi di bounce e pure i tempi di reazione a ogni singola email. Non male per meno di 12 euro al mese.

    • Il migliore per principianti
    • 240+ template di gran qualità
    • Free trial di 60 giorni
    • Strumenti di tracciamento in tempo reale

    Ormai i migliori strumenti di email marketing li ho provati tutti e mi sento di dire che Constant Contact è il più facile da usare.

    È palese che hanno sviluppato ogni singolo aspetto della piattaforma concentrandosi su user experience e funzionalità. Basta guardare alla reportistica che più chiara di così non si può o l’editor drag and drop super intuitivo. Imparare a usarlo è stato un gioco da ragazzi e bada che non sono di certo un genio.

    E nel caso di Constant Contact la semplicità non ha compromesso la qualità. Non ci sono limiti alle possibilità di personalizzazione, grazie alle centinaia di template dal look professionale che puoi modificare a piacimento e siamo stati anche in grado di creare un template semplicemente inserendo il link a uno dei nostri siti web, da cui Constant Contact ha estratto i colori e il logo in totale autonomia.

    Peccato solo per la mancanza di un piano gratuito (che molti altri in questa lista offrono, invece), a cui sopperisce almeno in parte il piano di prova di 60 giorni, il free trial più lungo mai visto. Con così tanto tempo a disposizione non avrai problemi a prendere confidenza con la piattaforma prima di decidere se investire dei soldi.

    • Editor email fra i migliori al mondo
    • Gestione e segmentazione liste è facilissimo
    • Oltre 100 integrazioni
    • Analytics piuttosto dettagliate

    Drip è chiaramente un software sviluppato pensando a chi vende roba online, ovvero negozi eCommerce. È infatti possibile integrarlo con una moltitudine di piattaforme per la creazione di negozi online per aiutarti a tracciare le vendite, lanciare campagne di email marketing e sviluppare interi funnel di vendita automatizzati.

    Tuttavia, va benissimo per come piattaforma di email marketing anche da solo, grazie soprattutto al suo editor per i template che è uno dei migliori che ho visto sinora e non poteva essere altrimenti, dato che di template pronti ce ne sono solo 7 e non c’è un tool per creare landing page.

    Diciamo che, se intendi concentrarti sull’email marketing e basta per il tuo eCommerce, allora Drip è una buona scelta. Gli strumenti di gestione liste sono efficienti e funzionali per i prezzi che non sono male se consideriamo anche che puoi integrare Drip con un sacco di altre applicazioni.

    La cosa che ci è piaciuta di più è la reportistica: non siamo riusciti a generare una mole di dati abbastanza importante da riempire i grafici, ma devo dire che le statistiche mi hanno colpito per quanto erano dettagliate. Puoi anche integrare la stessa dashboard per l’analisi dati direttamente sul tuo negozio online per tenere sott’occhio come sta performando e quindi non solo a livello di email marketing.

Come mettere a confronto i migliori servizi di email marketing – il metodo Website Planet

I nostri esperti hanno testato dozzine di servizi nel corso del progetto di comparativa dei migliori software di email marketing. Ovviamente, non hanno avuto problemi con i servizi internazionali in inglese, ma come fare con le piattaforme in lingua italiana?

Hanno chiesto a me di testare tutti i servizi più usati in Italia, vista la mia esperienza nello sviluppo di sistemi e processi di email marketing e invii massivi. Occupandomi di linkbuilding e digital PR, devo modestamente dargli ragione (sborone mode: on).

Proprio per esperienza posso dire che sviluppare una piattaforma di email marketing non è di per sé complicato, ma sono i dettagli a fare la differenza, ed è qui che si vede la professionalità del servizio. Chi progetta un software di email marketing deve soprattutto capire cosa serve davvero all’utente.

Dando una prima occhiata ai servizi italiani, ho avuto come l’impressione che alcuni lavorano bene, ma non tutti, e siccome quel che conta alla fine è trovare un buon prodotto al prezzo migliore, chi se ne frega di dove è stato realizzato, giusto?

Sono partito ottimista, quindi, e ho creato un account con ciascun servizio di email marketing in Italia per iniziare i miei test.

E come si fa a capire qual’è il miglior software di email marketing?

Ci vuole tempo. Io me la sono presa con calma e ci ho messo circa sette mesi. La fretta è cattiva consigliera e il mio scopo era di usare questi servizi per davvero e a fondo. Motivo in più per sentirmi orgoglioso dei risultati che ti vado ora a mostrare.

Quali sono le migliori piattaforme di email marketing per un’azienda italiana?

Senza tanti giri di parole, la maggior parte dei servizi che ho testato non ha passato l’esame. Alcuni proprio per niente. Da chi sembra aver abbandonato tutto qualche anno fa a chi proprio non ha capito a cosa serve un tool di email marketing.

Ma ci sono anche le aziende che ho inserito in questa guida, perché sono andate bene, a volte non benissimo, ma nessuno è perfetto e questo vale anche per i nomi più blasonati. Ognuno coi suoi punti deboli, ma questi sono i servizi di email marketing migliori per cui vale la pena spendere i soldi.

Spiegherò per filo e per segno come ho condotto i miei test e i risultati, ma ti consiglio prima soffermarti su questa lista e possibilmente leggerti le review di ciascun servizio.

Riflessioni Finali e Consigli

Avrai notato che più o meno tutti i nomi più noti nel mondo dell’email marketing si assomigliano in quanto alle funzionalità offerte, il che non è un male. Significa semplicemente che ormai sanno cosa funziona in questo ambito ed ha senso quindi che lo ripropongano tutti, ognuno a modo suo. Come si suol dire, squadra che vince non si cambia.

Questo però significa anche che per scegliere la piattaforma giusta devi sapere esattamente cosa ti serve.

Di cosa si occupa la tua azienda? Quanto tempo volete dedicare a mandare email? Quali altri tool e servizi volete integrare nelle vostre campagne?

Se chiedi a me, ActiveCampaign è il migliore in generale, mentre se hai bisogno di funzioni di A/B test più avanzate, GetResponse e Benchmark fanno al caso tuo. Ci mettiamo anche Drip, che nonostante la bassa posizione in classifica potrebbe essere la scelta ottimale per chi vuole visualizzare i dati del suo eCommerce.

The best I can do is give you the most accurate data possible. The rest is up to you. Hey, you’re smart! And I believe in you. You’ll go places, and do things, and make lots of money. Check out our full reviews to see a very detailed breakdown of each service, and good luck on your marketing journey!

Abbiamo fatto del nostro meglio per fornirti con precisione tutti i dati necessari, ma ora sta a te scegliere e io sono sicuro che ce la farai. Magari con qualche intoppo qua e là, ma alla fine i guadagni arriveranno. Spulciati anche le nostre recensioni approfondite di ciascun servizio e in bocca al lupo!

FAQ

Qual’è il miglior software per email marketing?

Se vuoi un servizio di email marketing davvero completo, per far crescere il tuo business ed ottimizzare deliverability, open rate e click, Constant Contact è il top. È il più facile da usare e puoi provarlo gratuitamente per 60 giorni prima di pagare un abbonamento a lungo termine.

Qual’è il miglior servizio di email marketing gratuito?

Sendinblue e Benchmark hanno i migliori piani gratuiti a vita, con cui hai accesso a più o meno tutto quel che ti serve senza pagare un euro. Col piano gratis di Sendinblue puoi inviare fino a 300 email al giorno, mentre col piano gratuito di Benchmark avrai il supporto clienti disponibile 24/7.

L’email marketing funziona ancora?

Assolutamente sì! I dati mostrano che le email sono ancora il canale col miglior ROI e se non ci credi leggiti le 60 statistiche più rilevanti per l’email marketing.

Assicurati solo di ottimizzare le tue campagne, inviando email alle persone giuste al momento giusto, usando la giusta piattaforma di email marketing. Con servizi come GetResponse, ActiveCampaign e Benchmark potrai creare delle campagne di email marketing professionali nel giro di minuti. Sennò ConstantContact è gratis per 60 giorni (se ti trovi negli USA).

Qual’è il migliore strumento email marketing per piccole aziende?

ActiveCampaign, ConstantContact e Sendinblue offrono le funzionalità migliori per le piccole imprese e ti permettono di scalare le tue campagne man mano che cresci, ma per aiutarti nella scelta leggi la nostra guida alle migliori piattaforme di email marketing.

Come guadagnare con l’email marketing?

Il miglior modo per monetizzare le tue campagne di email marketing è integrarle con una piattaforma eCommerce, tipo Shopify. Alcuni servizi di email marketing sono più indicati per l’eCommerce, come GetResponse che permette di creare dei funnel automatizzati con una deliverability del 99%.

Si può fare email marketing con Wix?

Wix è noto come sitebuilder, forse per via del suo ottimo piano gratuito, ma in realtà ti offre anche un software di email marketing, detto Wix Shoutout. Che è perfetto per le piccole aziende coi suoi template creati da dei graphic designer e l’editor facilissimo da usare.

Qual’è il miglior programma di email marketing per Shopify?

Ci sono tantissime piattaforme di email marketing che puoi integrare con Shopify, ma alcune sono meglio di altre. Leggi la nostra guida alle migliori piattaforme di email marketing per Shopify per aiutarti nella scelta.
Valuta questo articolo
4.8 Votato da 13 utenti
Campo richiesto Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 10 caratteri

Sono davvero felice che ti piaccia!

Condividi con i tuoi amici!

La migliore deliverabilityimage

Converti i tuoi lead in vendite 

Scegli fra centinaia di modelli di e-mail per campagne efficaci.