RECENSIONI E OPINIONI DI ESPERTI Weebly

Jade Mudri
Jade Mudri
Esperto dello sviluppo di siti web

È difficile non apprezzare un site builder come Weebly, così facile e divertente da usare e disponibile anche in italiano. Ma quando si parla di siti web, la facilità di utilizzo del website builder non è tutto. In questo caso, il semplice site editor di Weebly implica delle funzionalità limitate, soprattutto se comparate a quelle di altri builder popolari come Wix e Squarespace; ed ammettiamolo: anche quei builder così ricchi di funzionalità sono piuttosto facili da usare. Weebly sarà ugualmente la soluzione più adatta al tuo sito web o al tuo negozio online? Continua a leggere per scoprire cosa può offrirti davvero.

Panoramica

Weebly

Weebly è l’opzione semplice, ma è davvero la migliore?

Weebly è cambiato parecchio negli ultimi anni, passando da un semplice website builder utilizzabile da chiunque per creare un sito in poco tempo ad uno strumento professionale incentrato soprattutto sui siti di e-commerce.

La buona notizia è che Weebly è ancora semplice da utilizzare, sia che tu voglia costruire un semplice sito web per presentare i tuoi lavori, o che intenda creare uno store online con tutti i crismi.

E dal momento che l’interfaccia di Weebly è disponibile anche in italiano, è una delle migliori opzioni disponibili nel settore.

La cattiva notizia è che… Beh, Weebly è facile da usare. Anzi, forse un po’ troppo facile. A furia di enfatizzare la sua facilità di utilizzo, Weebly sembra aver trascurato un po’ altre funzionalità importanti. Ad esempio, offre meno template e meno opzioni di personalizzazione rispetto ad altri site builder famosi come Wix e Squarespace (due dei migliori website builder in grado di fornire anche delle buone funzionalità di e-commerce). Questa facilità potrebbe non essere un aspetto positivo, se hai intenzione di costruire un sito di e-commerce serio.

Ciò non significa che Weebly non abbia comunque molto da offrire, anzi: potrebbe anche risultare la soluzione perfetta per il tuo sito web, a seconda delle tue necessità e delle tue aspettative.

Modelli

4.7

Qualità prima di quantità?

Weebly

Weebly offre solo 7 temi per siti portafoglio, contro i 59 dello stesso tema previsti da Wix

La selezione di template (che Weebly chiama “temi”) è ridotta, soprattutto se paragonata alle centinaia di opzioni disponibili sulla maggior parte dei site builder suoi concorrenti. In totale ce ne sono una quarantina, che potrai visualizzare nella Galleria Temi prima di iscriverti e creare un account. Vai sulla pagina dei temi di Weebly, passa il mouse su un tema qualunque, e clicca “Anteprima” nell’angolo in basso a destra per visualizzarlo dal vivo.

Devo fare i miei complimenti al team di designer di Weebly: hanno fatto un ottimo lavoro nel dare ad ogni tema un aspetto ed un impatto pulito e professionale. Linee definite, scorrimento parallasse, utilizzo intelligente degli spazi bianchi, banner a tutto campo… Non manca proprio niente.

Potrai utilizzare il tema che preferisci così com’è, o utilizzare l’editor drag-and-drop per personalizzarlo secondo le tue preferenze. I temi sono tutti compatibili con la visualizzazione su dispositivi mobili, così i visitatori del tuo sito potranno navigare senza problemi sul tuo sito anche dai loro smartphone o tablet. A differenza di altri site builder, non dovrai apportare alcun tipo di modifica per far sì che il tuo sito risulti ben visualizzabile anche nella versione per dispositivi mobili.

Tra gli altri aspetti a favore, a differenza di Wix, Weebly ti permette di modificare il tuo tema quando vuoi, anche dopo aver deciso di pubblicarlo. Personalmente, ho apprezzato tantissimo la sezione Usati di Recente, che mi ha permesso di visualizzare rapidamente i miei temi preferiti già utilizzati in precedenza.

Weebly

I temi sono suddivisi in sette categorie: Negozio online, Azienda, Portfolio, Personale, Evento, Blog e Altri. Molti dei temi compaiono in più categorie, e ciò potrebbe rendere più complicato ricordarti quali abbia già visualizzato e quali no.

L’aspetto negativo principale dei temi di Weebly è, come ho già detto prima, la selezione limitata. Inoltre, a differenza della galleria di template di Wix, nella quale puoi cercare i template in base alla tipologia di attività che svolgi, Weebly ti permette di visualizzare solo le categorie già esistenti senza una vera e propria opzione di ricerca. La selezione più ampia di temi riguarda i siti aziendali o i negozi online (ci sono circa 30 temi in queste categorie), ma se stai cercando qualcosa di più personale ed adatto ad un blog o a un portfolio, troverai meno di 20 temi pertinenti tra i quali scegliere.

In ogni caso, niente di impedisce di utilizzare un tema aziendale o per eventi per il tuo blog personale o viceversa. La sintesi di tutto ciò è che, se sceglierai uno dei temi Weebly, è probabile che troverai siti web che utilizzeranno lo stesso tema che hai scelto tu.

Questo dettaglio per molti non sarà un problema (personalmente a me non è importato, perché ho personalizzato il mio sito web abbastanza da sentirlo davvero mio); ma se cerchi un design più esclusivo, ti farà piacere sapere che su market di terze parti, come ThemeForest, sono disponibili tantissimi temi Weebly premium. L’unico aspetto negativo è che per ottenere questi template dovrai pagare un costo che andrà a sommarsi al tuo abbonamento Weebly.

Caratteristiche

4.7
weebly-features1

Weebly può fare (quasi) tutto

C’è molto da apprezzare in Weebly, particolarmente per quanto riguarda i siti aziendali e di e-commerce. Troverai degli strumenti semplici che ti aiuteranno a fare praticamente qualsiasi cosa, dalla creazione di un programma di iscrizione per i tuoi clienti e alla prenotazione di appuntamenti, all’aggiunta di un certificato SSL al tuo sito web.

Se hai già un dominio potrai trasferirlo su Weebly, o con uno dei piani premium portai crearne uno personalizzato. Con il piano gratuito dovrai accontentarti di un sottodominio Weebly.com, e nella parte inferiore del tuo sito web sarà presente il marchio Weebly: ovviamente questo compromesso è accettabile in cambio di un sito web completamente gratuito, ma se vorrai dare un’immagine più professionale ai tuoi visitatori dovresti prendere in considerazione l’idea di passare ad un piano a pagamento.

Weebly non ha tutte le funzioni e gli strumenti disponibili su WordPress o Wix, e per questo potresti trovarti limitato, se hai in mente un’idea specifica di come dovrebbe essere il tuo sito. Gli strumenti presenti sono comunque ben pensati e facili da trovare: un bel cambiamento rispetto alla dashboard di WordPress, che può risultare un po’ impegnativa da utilizzare.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei miei strumenti preferiti.

1.   Editor di pagina Drag-and-Drop

Questo è lo strumento al quale Weebly deve la sua buona reputazione per la sua facilità di utilizzo: l’editor drag-and-drop ti permette di costruire le tue pagine partendo da zero, o di personalizzare il tuo tema semplicemente cliccando e trascinando gli elementi nella posizione che preferisci.

Sul tuo sito potrai utilizzare oltre 25 elementi individuali, tra i quali caselle di testo, immagini e gallerie, mappe, moduli personalizzati, audio, video e icone di collegamento ai social media.

Weebly

È uno dei migliori editor di pagina da utilizzare se non sei particolarmente esperto in materia o se non vuoi trascorrere ore a modificare stringhe di codice.

Sono comunque presenti anche delle opzioni dedicate agli sviluppatori: per i più tecnologici, Weebly ha un editor di codice integrato che ti permetterà di tuffarti nel backend del tuo sito e di modificare il codice fonte del tuo template. Potrai modificare HTML e CSS, aggiungere Javascript personalizzati e visualizzare il risultato delle tue modifiche in tempo reale grazie alla modalità Auto Preview.

Weebly

2.   E-commerce integrato

Uno dei principali punti di forza di Weebly sono le sue capacità di e-commerce, in parte perché la piattaforma è stata acquistata dal gigante di gestione dei pagamenti Square. Il buon set di strumenti dedicati all’e-commerce di Weebly lo rende uno dei migliori website builder, se il tuo obiettivo primario è la creazione di un negozio online.

Per ottenere il massimo dal tuo negozio online dovrai optare il piano premium più costoso, che include funzionalità quali le e-mail relative ai carrelli abbandonati, soluzioni per le spedizioni, recensioni degli articoli ed altro ancora. È disponibile un ottimo set di temi per e-commerce già pronti, e la dashboard Weebly rende la gestione del tuo store online incredibilmente facile.

Dovresti anche sapere che Weebly ha due website builder: uno per i siti web “normali”, ed uno per i siti web di e-commerce (anche se questo non è proprio chiaro, quando si naviga sul sito). Entrambi permettono le attività di e-commerce, ma ci sono delle differenze.

La versione del builder per i negozi online è incentrata sul creare e avviare il tuo negozio nel modo più rapido possibile: essa funziona grazie ad una specie di intelligenza artificiale che ti porrà delle domande sul tuo negozio, sui tuoi prodotti, sui colori del tuo brand e sul tuo logo, per poi presentarti un sito web personalizzabile al quale portai aggiungere i tuoi prodotti.

Potrai scegliere il builder di negozi online se creerai un nuovo account: se ne hai già uno, potrai utilizzare solo il builder normale per aggiungere un negozio al tuo sito web. Entrambe le versioni hanno dei pro e dei contro:

Builder normaleBuilder di negozi online
Pro
  • Un sacco di temi disponibili
  • Connettiti alle app
  • Creazione di un sito multifunzione
  • Setup rapido
  • Facilissimo da usare
  • Personalizzabile
Contro
  • Setup meno intuitivo
  • Non preconfigurato per la vendita
  • Nessun tema
  • Nessun accesso alle app

3.   App Center Weebly

L’editor del tema ti fornisce tutti gli strumenti e gli elementi di base che potresti voler aggiungere al tuo sito, ma l’App Center merita una visita se sei alla ricerca di ulteriori funzionalità. Qui trovera oltre 350 app gratuite e a pagamento provenienti sia da Weebly che da una selezione di provider di terze parti, che potrai installare facilmente sul tuo sito web con un semplice click.

Troverai un’app praticamente per ogni cosa: potrai creare listini di prezzi, aggiungere una pagina dedicata alle domande frequenti, mostrare un calendario eventi, accettare donazioni, inviare e-mail di ringraziamento automatiche ed aggiungere pop-up. Potrai addirittura integrare Facebook Messenger o altri software di chat dal vivo per migliorare l’esperienza del servizio di assistenza dei tuoi clienti.

Una selezione sorprendentemente buona di queste app è gratuita, e ne ho installato alcune sul mio sito per vedere come funzionassero; la procedura è semplice come da promessa: un solo click per avviare l’installazione e l’app verrà mostrata sul tuo editor del tema perché tu la possa trascinare sul tuo sito nella posizione che preferisci.

Weebly

Clicca su una delle app nel menu a sinistra e trascinala dove vuoi

Weebly ha una buona gamma di app da utilizzare, ma se sei abituato ai plugin di WordPress o all’App Market di Wix, probabilmente lo troverai un po’ carente di opzioni. Io, ad esempio, non sono riuscito a trovare una app per la fatturazione, qualcosa di necessario in un negozio di e-commerce.

4.   Controllo SEO

Investire in un sito web è inutile, se nessuno riesce a trovarlo su Google: per fortuna Weebly ti dà un buon controllo sulla SEO del tuo sito web, e potrai modificare con un app tutto ciò che non riuscirai a modificare sull’editor.

Weebly ti permette di ottimizzare ogni pagina del tuo sito dalle impostazioni SEO: potrai modificare il tuo meta titolo e la descrizione, USL, codice header e footer, meta keywords e test di immagini alt; tutti aspetti essenziali se vorrai essere riportato sui motori di ricerca. Anche la tua sitemap verrà generata automaticamente (dovrai solo aggiugnere /sitemap.xml alla fine della URL della tua homepage per visualizzarla), e ciò rende ancora più semplice inviare il tuo sito direttamente ai motori di ricerca affinché il processo di valutazione sia più veloce.

Sarebbe bello se fosse possibile ottimizzare i filename di immagine dall’editor del tema: Weebly non archivia le tue immagini quando le carichi, quindi dovrai ricaricare un nuovo file di immagine ogni volta che vorrai modificare qualcosa. Un inconveniente di poco conto, ma ti risparmierebbe un bel po’ di tempo nel caso volessi modificare la tua strategia relativa alle keyword nel caso tu abbia dozzine di immagini da modificare.Consulta l’elenco completo delle funzionalità

Semplicità d’uso

4.8

Difficile trovare qualcosa di più semplice di Weebly

Avevo già sentito parlare di quanto Weebly fosse semplice da utilizzare, ma sono ugualmente rimasto piacevolmente sorpreso dalla sua semplicità di utilizzo, perfetta per i principianti, e dalla sua intuitiva procedura di creazione di un sito. Non è necessaria alcuna conoscenza pregressa, quindi anche un completo principiante potrebbe tranquillamente ottenere un sito web completamente funzionale in pochi minuti, con tanto di negozio online.

Mi è già capitato di costruire dei siti web, ma sempre molto basilari: solo qualche pagina e zero funzioni di e-commerce, che consideravo più impegnative del necessario. Con Weebly, invece, potrai creare ed avviare il tuo negozio online in pochi click.

Ecco cosa ho apprezzato di più della mia esperienza con Weebly.

1.   Setup guidato

Weebly

Per iniziare dovrai seguire solo qualche passaggio, e Weebly ti guiderà durante l’intera procedura sin dall’iscrizione. Dovrai inserire il nome del tuo sito web, le categorie di prodotto, l’indirizzo nel negozio e selezionare un tema per il tuo sito; e mi piace il fatto che nessuna delle decisioni prese in questi momenti sia vincolante: potrai modificare tutto in un secondo momento.

Ti verrà anche chiesto di selezionare un nome di dominio o di trasferirne uno esistente, se vorrai utilizzare un dominio che possiedi già.

Durante le modifiche al tuo sito, Weebly ti mostrerà una guida interattiva passo per passo nell’angolo in basso a destra del tuo schermo che ti aiuterà nel tuo lavoro e a ricordarti cosa hai già modificato e cosa no.

Weebly

Anche se questa funzionalità risulta automaticamente minimizzata a meno che non vi si clicchi sopra, personalmente la preferisco così: non sono un fan dei pop-up e dei tutorial a tutto schermo che interrompono il lavoro. In tal modo, potrai accedere facilmente alla guida se ne avrai bisogno, e non ti starà in mezzo ai piedi se vorrai farne a meno.

2.   Piattaforma semplice e senza fronzoli

Il builder è ben progettato, con una fluida interfaccia drag-and-drop. Non dovrai stressarti con la formattazione ed il posizionamento perché, quando inserirai un elemento, questo si inserirà automaticamente perfettamente allineato con il resto dei contenuti presenti nella pagina.

A differenza di WordPress, non dovrai andare avanti e indietro tra le modalità Modifica ed Anteprima per vedere che aspetto avrà il tuo sito una volta pubblicato. Con Weebly, quello che vedrai nell’editor è ciò che vedranno anche i tuoi visitatori una volta lanciato il sito.

La dashboard è chiara e facile da capire, e non ho avuto problemi nel capire dove si trovassero le varie funzionalità. Dalla barra di navigazione in alto potrai aggiungere e riordinare le pagine, modificare il tuo tema, visitare l’App Center, modificare le impostazioni SEO e passare dalla visualizzazione desktop a quella per dispositivi mobili per vedere come verrà mostrato il tuo sito sui vari tipi di dispositivi.

Weebly

 

3.   Base di conoscenze dettagliata

Se dovessi avere problemi, gli articoli di assistenza di Weebly dovrebbero coprire tutti gli argomenti che potrebbero interessarti. Sono presenti oltre 200 articoli che ti guideranno lungo la costruzione del tuo sito, la gestione del tuo e-commerce, la selezione ed il trasferimento di un dominio ed il marketing del tuo sito.

weebly-ease-of-use4

Ho letto alcuni articoli per assicurarmi di aver impostato correttamente il mio negozio online, ed ho visto che sono scritti in modo chiaro e dotati di screenshot che ti aiuteranno a seguire le istruzioni fornite. Sono riuscito a capire come utilizzare alcune delle funzioni di e-commerce più complesse, come la calcolatrice per il costo dei materiali e la configurazione delle imposte sulle vendite.

Tutto considerato è un bene che la documentazione di assistenza di Weebly sia così completa, dal momento che, come vedrai nella prossima sezione, l’assistenza tramite agenti lascia parecchio a desiderare.

 

Assistenza

3.5
weebly-support1

Farsi aiutare è difficile

Lascia che te lo dica subito: l’assistenza clienti non è uno dei punti forti di Weebly. Riuscire a contattare un agente del servizio di assistenza è un po’ una Mission Impossible.

Per iniziare, il team di assistenza è disponibile solo durante l’orario lavorativo USA, una bella seccatura per chi non vive lì (me compreso). Il sito web è un po’ fuorviante nell’utilizzare il termine “24/7”: è effettivamente possibile contattare l’assistenza in ogni momento, ma il team è a disposizione solo dalle 6 alle 18 PST durante i giorni feriali e dalle 8 alle 17 PST nei fine settimana.

Nella mia esperienza, però, anche se li contatterai durante l’orario lavorativo standard sarai fortunato se riuscirai ad ottenere una risposta.

Chat live (in teoria)

Il nocciolo della questione è questo: Weebly offriva una chat live attiva 24 ore su 24, qualche anno fa; ma questa non è più disponibile da diverso tempo, ed il sito web ed il marketing ancora non riflettono chiaramente questo dettaglio.

Se cliccherai Contact us alla fine della pagina dedicata all’assistenza potrai scrivere il tuo messaggio, che in teoria verrà trasmesso ad un agente “dal vivo”.

Weebly support contact form

Se clicchi su Continue ti verrà però richiesto di inviare una e-mail. Nota che ho ricevuto questo messaggio anche quando ho cercato di contattarli durante il loro orario lavorativo.

Contact Weebly support via email

Assistenza via e-mail

Mi sono quindi limitato di inviare una e-mail a Weebly per chiedere se i temi fossero semplicemente compatibili con la visualizzazione su dispositivi mobili, o se fossero anche reattivi.

Purtroppo, il servizio di assistenza clienti di Weebly non è disponibile in italiano, ma anche le risposte in inglese sono davvero semplici da capire.

Quattro giorni dopo ho ricevuto una risposta automatica molto generica che rispondeva brevemente alla mia domanda, reindirizzandomi ad un articolo di supporto per ottenere più informazioni. L’articolo non era però pertinente all’argomento che mi interessava, e non parlava nemmeno lontanamente dei temi.

Emailing Weebly support about mobile responsiveness

Se hai urgentemente bisogno di aiuto, non sarà semplice ottenerlo.

Purtroppo, nonostante il sito web sia disponibile anche in italiano, il servizio non lo è, e dovrai scrivere loro la tua domanda in inglese.

Assistenza telefonica

Al momento, l’assistenza telefonica non è disponibile in Italia per i clienti che parlano in italiano.

Weebly offre l’assistenza telefonica anche ai clienti premium, ma nonostante sia riuscito a trovare l’orario giusto per poterli chiamare durante la prima metà della giornata lavorativa secondo gli orari USA, non ho comunque avuto fortuna.

Sono rimasto in linea per quasi 20 minuti, poi sono stato disconnesso. Se non vivi negli USA, il solo costo della chiamata internazionale rende l’assistenza telefonica di Weebly una opzione da lasciar perdere.

Social Media

Al momento, l’assistenza tramite social media non è disponibile in Italia per i clienti di lingua italiana. Ho provato a chiedere una domanda sulla pagina Facebook in lingua inglese, e qui ho ricevuto una risposta rapida ed utile.

I social media non sono elencati tra i canali di assistenza ufficiali di Weebly ma, stranamente, è proprio qui che ho ottenuto la risposta migliore.

Un rappresentante del servizio di assistenza mi ha risposto in giornata, ed è stato molto educato e utile. È stato carino il fatto che mi abbia chiesto ulteriori informazioni (anche se solo per capire se fossi un cliente pagante), e mi ha dato una risposta personale alla mia domanda anziché limitarsi a inviarmi un link ad un articolo di assistenza.

Messaging Weebly support on Facebook Messenger

Prezzi

4.3

Piani gratuiti e a pagamento per ogni tipo di attività

Weebly offre quattro piani a pagamento e uno gratuito, anche se i piani disponibili cambiano a seconda della tua posizione geografica.

Il piano gratuito è una ottima opzione per un sito web di base, ed è anche il modo migliore per farsi un’idea della piattaforma prima di investire in un piano a pagamento. È dotato di hosting gratuito, 500MB di spazio di archiviazione e permette di accedere a tutti i temi di Weebly, ma il tuo sito presenterà il logo Weebly alla fine di ogni pagina.

Questo non è un grande problema per un blog o un portfolio personale, ma non è il massimo per un’attività professionale. Inoltre, se vorrai creare uno store online, dovrai passare ad un piano a pagamento per poter usufruire delle funzionalità di e-commerce (al di fuori degli USA, l’e-commerce non è nemmeno disponibile nel piano gratuito).

I piani premium sono economici, soprattutto se pagati annualmente o ogni due anni anziché con cadenza mensile. Otterrai spazio di archiviazione illimitato ed un dominio personalizzato, nonché la possibilità di accedere all’assistenza telefonica (che, come ho scoperto, non è niente di ché). Per una sintesi completa di cosa otterrai con i vari piani, dai un’occhiata alla nostra guida ai prezzi di Weebly.

Una cosa che ho notato quando stavo provando Weebly è che i prezzi e le funzionalità dei piani non sono gli stessi nelle varie parti del mondo: nel Regno Unito, ad esempio, dovrai usare un piano premium per vendere prodotto online; mentre negli USA, Weebly ti permette di vendere anche sul piano gratuito. È importante che tu controlli cosa potrai fare con il tuo sito web Weebly prima di prendere un impegno!

Potrai passare ad un piano a pagamento quando vorrai accedendo alla dashboard del tuo account Weebly, nonché dallo stesso builder di pagina. Le opzioni di pagamento includono Visa, Mastercard, American Express, Discover e PayPal.

Piani e prezzi aggiornati per una maggiore libertà di vendita

Weebly ha recentemente modificato i nomi (e le funzionalità) dei suoi piani, anche se purtroppo tali modifiche non sono state applicate in tutto il mondo. Uno dei cambiamenti più rilevanti dei piani di Weebly è che, se ti trovi negli USA, potrai vendere prodotti ed accettare pagamenti tramite Square anche optando per il piano gratuito.

I piani presenti nella pagina dedicata ai prezzi USA sono Free, Personal, Professional e Performance (al posto dei piani Collega, Pro, Business e Business Plus disponibili in altre parti del mondo). Ho contattato Weebly per chiedere se i nuovi piani sarebbero stati resi disponibili anche nel resto del mondo, ma non ho ancora ricevuto una risposta.

Eliminazioni e rimborsi

L’eliminazione del tuo account non è una procedura proprio intuitiva. Dalla dashboard del tuo account, dovrai andare su I Miei dati e poi su Cancella dati e Dimenticami.

Weebly

 

weebly-pricing2

La cancellazione del tuo account comporterà anche la cessazione dei pagamenti, nel caso avessi scelto un piano a pagamento.

Weebly offre anche una garanzia di rimborso a 30 giorni sui piani premium, ma dovrai contattarli per far sì che rispettino la loro promessa. Quando l’ho fatto, ho scoperto (con le cattive) che questa garanzia di rimborso non si applica ai piani mensili, quindi fai attenzione. Per poter ottenere un rimborso completo dovrai aver scelto il piano annuale o biennale.

Sarebbe stato meglio se questo dettaglio fosse stato specificato al momento dell’iscrizione.

weebly-pricing3

Recensioni degli utenti

Sulla base di 21 recensioni in 8 lingue
2.6
Filter by
Lingua
  • English (13)
  • Deutsch (3)
  • Français (1)
  • Česky (1)
  • Italiano (1)
  • Nederlands (1)
  • Русский (6)
  • Việtnam (1)
Ordina per
Più recente
  • Più recente
  • Più vecchio
  • Migliore
  • Peggiore
Scrivi una recensione
Rispondi alla recensione
Reply
Visita Weebly
it
Errore
onClick="trackClickout('event', 'clickout', 'Vendor Page - Visit User Reviews', 'weebly', this, true);"
View 1 reply
Visualizza %d risposte
anonymus
Belgio
1.0
IMPOSSIBILE ACCEDERE AL SITO

HO UN SITO PRO, PAGATO FINO AL 2020 E DI COLPO NON RIESCO PIù AD ENTRARE PER MODIFICARE O PUBBLICARE ALTRE COSE. HO SCRITTO DUE E-MAIL ALLE QUALI NON HO AVUTO ANCORA RISPOSTA. HO PROVATO PIU' VOLTE MI TROVA L'ACCOUNT MA MI DICE CHE NON HO UN SITO PUBBLICATO , SE VADO A GUARDARE IL MIO SITO LO VEDO C'E' MA NON RIESCO A MODIFICARLO.

10 Maggio 2019

Confronto

Come Weebly si confronta con la concorrenza?

Wix Confronta 4.9 Confronta
SITE123 Confronta 4.7 Confronta
Weebly Confronta 4.6 Confronta
Google Sites Confronta 3.1 Confronta

Risultato finale di Weebly

Weebly è noto ed apprezzato per la sua facilità di utilizzo, e di certo non tradisce la sua buona reputazione. Con questo strumento portai costruire un sito web professionale personalizzato o un negozio online in italiano meno di cinque minuti, senza scendere a compromessi sulla qualità. Sia a livello tecnico che visivo, i siti web di Weebly soddisfano tutti i requisiti più importanti.

Gli amanti di Wix potrebbero però trovare le sue funzioni e le sue funzionalità un po’ limitate, con una selezione di temi decisamente più limitata e la mancanza di alcune app essenziali sull’App Center. Inoltre, se dovrai contattare il servizio di assistenza clienti, dovrai anche armarti di pazienza. Personalmente, ti raccomando di bypassare i canali di assistenza ufficiali e dirigerti direttamente sui social media, se avrai bisogno di parlare con qualcuno prima della fine della giornata. Per fortuna, però, vista la facilità e la rapidità con le quali è possibile costruire un sito web con Weebly, è improbabile che ti ritroverai in questa situazione.

Non sei ancora sicuro che Weebly sia il site builder più adatto a te? Non perderti la nostra lista dei migliori website builder.

Jade Mudri
Jade Mudri
Jade è una scrittrice e redattrice esperta che si occupa di tutto ciò che riguarda il web, il marketing e la tecnologia. È appassionata di SEO e strategie di contenuto per migliorare la visibilità online delle aziende.

Weebly Alternative

14564