Il nostro lavoro di ricerca indipendente e le nostre recensioni imparziali sono in certa misura supportate dalle commissioni ricevute quando un utente fa acquisti attraverso il nostro sito web.

RECENSIONI E OPINIONI DI ESPERTI GoDaddy Hosting

Brent Emmerson
Brent Emmerson
Esperto di web hosting

Dopo aver testato a fondo i servizi GoDaddy Hosting, posso dire una cosa: non c’è nessun motivo per scegliere questo provider. Questa è stata una delle esperienze più frustranti che abbia mai avuto mentre testavo un host web. Se siete alla ricerca di un hosting economico sul quale possiate effettivamente contare, sarebbe molto meglio con uno dei piani di Hostinger a buon mercato di hosting condiviso.

Panoramica

la home page di GoDaddy
GoDaddy offre molti servizi diversi, ma non sono rimasto impressionato dalla loro qualità.

Hosting dalla compagnia di domini più famosa del mondo

Se avete usato internet per un po’ di tempo, probabilmente avete sentito parlare di GoDaddy. È il marchio più riconosciuto nella registrazione dei nomi di dominio. Ma ora, GoDaddy non è solo un registratore di domini – vuole essere il vostro fornitore di tutto ciò che riguarda il sito web.

Quali sono le opzioni di hosting? Hosting regolare condiviso, hosting per rivenditori, piani specifici per WordPress, hosting VPS e server dedicati.

Con oltre 20 anni di esperienza nell’offerta di servizi web, ci si aspetta che GoDaddy sappia come fornire un servizio di alta qualità. Ma volevo vedere se questo fosse vero, così ho sottoposto GoDaddy a un test di prova- due volte – per diversi mesi per scoprire quanto bene potesse funzionare. L’ho fatto come parte del progetto di confronto del web hosting di Website Planet, dove abbiamo testato tutti i grandi nomi del web hosting.

Dato che l’hosting di GoDaddy non ha soddisfatto i nostri standard, non è stato incluso nel nostro importante progetto in italiano, dove abbiamo testato tutti i web host in Italia per vedere un paragone tra di loro.

Caratteristiche

2.5
Caratteristiche di base dell'hosting GoDaddy
Queste caratteristiche non sono molto generose.

GoDaddy potrebbe essere molto meglio

GoDaddy è bravo nei domini. I servizi extra come l’hosting non sono l’obiettivo principale dell’azienda. Mi sembra che questi servizi siano offerti come un modo semplice per ottenere più soldi dai clienti esistenti.

Per testare l’hosting di GoDaddy, ho acquistato il piano base di Web Hosting, quindi oggi mi concentrerò su quello.

Prima di tutto, l’hosting è basato su Apache. Questa è la vecchia tecnologia dei server web da cui la maggior parte degli host si sta allontanando. In realtà, nessuno dei migliori host la utilizza. È inferiore ai più recenti NGINX e LiteSpeed per ciò che riguarda le sue abilità, e non funziona altrettanto bene con WordPress e altri CMS (sistemi di gestione dei contenuti).

Nella categoria Web Hosting sono disponibili quattro diversi piani, tutti con larghezza di banda non misurata. Il piano Basic viene fornito con 100GB di spazio di archiviazione (non SSD, che è la più recente tecnologia di archiviazione – ma il vecchio HDD), e gli altri tre hanno spazio illimitato.

I piani più avanzati gestiscono un maggior numero di database, e mentre il piano di base può gestire un dominio, gli altri possono gestire nomi di dominio illimitati. Sembra che ci sia una certa differenza di “Potenza di elaborazione e velocità” tra di loro, il che significa che i piani più costosi hanno più RAM e CPU.

Questo è cPanel-powered hosting, e ricevi tutti i tool regolari. Installatron è lo strumento di auto-installazione disponibile (è molto simile a Softaculous), il che significa che WordPress e molti altri CMS sono facilmente installabili in pochi click.

Cos’altro ricevi? Onestamente, niente. È molto più facile individuare ciò che manca.

Non c’è SSL gratuito nel piano di base

Siamo chiari: SSL non è un extra, o qualcosa di bello da avere. È una cosa di cui avete bisogno. Nello specifico, è la tecnologia che cripta tutti i dati che passano tra il tuo sito e i tuoi utenti, proteggendo entrambi. Anche i motori di ricerca come Google preferiscono i siti sicuri.

GoDaddy è l’unica grande azienda di web hosting che ancora non offre un certificato SSL gratuito. Può scegliere di offrirne uno, in quanto i certificati Let’s Encrypt sono ottimi e non costano nulla all’host, ma non lo fanno.

Invece, consente di acquistare certificati SSL a prezzi ridicoli. Sono molto costosi, circa 70 dollari all’anno, e direi che questo è assolutamente imperdonabile.

Tutto è extra; non sono incluse caratteristiche speciali

I backup non sono disponibili come parte dei piani di hosting di GoDaddy. Molte funzionalità di sicurezza non sono incluse nei piani. Anche un costruttore di siti web, una cosa super semplice che è quasi sempre lì, non è incluso nei piani di hosting di GoDaddy.

Se volete usare il costruttore di siti web di GoDaddy, dovrete acquistare un piano di costruzione completamente separato. Ma se lo fate, non potete usare WordPress. Naturalmente non ci sono siti di staging, non ci sono integrazioni CDN e non ci sono strumenti di caching di alcun tipo.

Se uno qualsiasi di questi termini vi mette in confusione, non preoccupatevi, perché GoDaddy non ha comunque la tecnologia per supportarli.Consulta l’elenco completo delle funzionalità

Semplicità d’uso

2.0

Semplicemente non è facile da usare

La homepage di GoDaddy può essere ingannevole. È ben progettata, il logo è moderno, e si potrebbe pensare che questo sia un servizio moderno e ben pensato. Non lo è.

Scegliere il piano adatto è difficile

Davvero difficile. Ci ho provato, ho parlato con il supporto clienti, ho fatto uno sforzo, ma ho finito per passare al default di “Web Hosting” semplicemente perché non riuscivo a capire perché avrei scelto un altro tipo di hosting.

C’è il “Business hosting”, che si suppone sia più potente, ma non ci sono dati che lo confermino. C’è l’hosting WordPress, ma anche l’hosting condiviso di base supporta WordPress. Molto più fastidioso è il fatto che i piani speciali di hosting WordPress sono disponibili con meno risorse.

Collegare il tuo dominio è difficile

Comunque, come ho detto in precedenza, ho optato per il piano di web hosting di base, e l’iscrizione è stata generalmente facile. Mi è stato subito dato gli A records (non i nameserver) per collegare il mio dominio. All’epoca ho fatto uno screenshot, ma ho pensato che non avrebbe avuto importanza perché mi sarei procurato quelle informazioni solo più tardi.

Per il contesto, i “nameserver” sono il modo più semplice per collegare un nome a dominio.

Tuttavia, collegare il dominio senza il mio screenshot sarebbe stato un compito ridicolmente difficile, dato che non riuscivo a trovare quegli A record da nessuna parte. L’area principale del conto non ha quasi nessuna informazione in generale, e la maggior parte delle schede sono piene di servizi che sono disponibili per l’acquisto – quelli che in realtà non sono inclusi nel tuo piano.

programmi add-on subdoli per le iscrizioni
GoDaddy ti offre componenti aggiuntivi subdoli durante l’iscrizione. Dovrai pagare per questo in 12 mesi.

Torniamo alla connessione al dominio. Non c’erano informazioni da trovare e il supporto non ha potuto aiutarmi. Mi hanno dato i nameserver sbagliati e il dominio non si è connesso. Ho finito per usare il mio screenshot, e sono riuscito a connettere il mio dominio da solo, ma è stata una seccatura inutile. Se non hai esperienza con il web hosting, non vuoi assolutamente avere a che fare con questo genere di cose.

GoDaddy potrebbe prendere i tuoi soldi, poi decidere che sei un truffatore

Tre settimane dopo, GoDaddy ha improvvisamente deciso che ero sospettoso e mi ha chiesto di verificare le mie informazioni. Il sistema mi aveva segnalato come utente fraudolento.

Anche altri host lo fanno, ma succede subito dopo l’iscrizione. Il tuo account non viene attivato finché non fornisci il tuo ID. GoDaddy si è improvvisamente ricordato di farlo tre settimane dopo la mia iscrizione, quando non stavo più controllando attivamente il mio pannello di controllo – così non ho visto l’avviso.

E poi hanno CANCELLATO IL MIO ACCOUNT.

Ho perso tutto quello che avevo già impostato e ho dovuto iscrivermi di nuovo, partendo completamente da zero.

A mio parere, questo è un servizio incredibilmente pessimo. Ho perso tempo, ho perso il mio lavoro e se non avessi pensato di fare un mio screenshot, non sarei mai stato in grado di collegare il mio nome di dominio al mio account di hosting.

Almeno installare WordPress è stato facile:

Installazione di Installatron WordPress
Quel pulsante blu è stata la parte migliore della mia esperienza.
Scopri se GoDaddy Hosting è adatto a te

Performance

2.0

Anche le prestazioni di GoDaddy sono state pessime

Per ogni host che analizzo, ho creato un sito web di prova con tutti i soliti campanelli e fischietti di WordPress. Voglio che sia il più vicino possibile ad un sito web mediocre e funzionante. Inoltre chiedo sempre al supporto tecnico se può consigliare (o eseguire) qualsiasi ottimizzazione del sito web che possa aiutare a velocizzare le cose, per dare all’host ogni possibilità di fare una buona prima impressione.

L’agente di supporto di GoDaddy mi ha consigliato di installare il plugin WP Smush, che comprime le immagini in WordPress senza sacrificare molto la qualità. Era un suggerimento decente, ma era anche l’unico suggerimento.

Il tempo medio di caricamento completo delle pagine per il mio sito web ospitato da GoDaddy è stato di 2,94 secondi, e il carico medio globale (non completo) delle pagine è stato di 4,160s. L’ideale sarebbe che i tempi di caricamento fossero inferiori a 2 secondi. Almeno il tempo di caricamento ha raggiunto un solido 99,974%.

Sto entrando ora nel resto dei dettagli tecnici, ma se avete poco tempo, potete passare alla sezione Supporto ora. Lasciate che vi avverta: la mia esperienza con il supporto di GoDaddy è stata peggiore.

Ci sono tre centri dati tra cui scegliere, ma GoDaddy è così riservato sulle loro posizioni che non si ha nemmeno idea di dove dovrebbe funzionare bene. Ti viene solo data la possibilità di scegliere tra “Nord America”, “Europa” e “Asia”. La maggior parte degli altri host fanno di tutto per spiegare le esatte posizioni geografiche dei loro centri dati, completi di immagini e dettagli.

Per quanto riguarda I test, GTmetrix è il mio tool preferito per misurare i tempi di carico di pagine complete. Poi, Sucuri mi fornisce i tempi medi di caricamento globale da tutto il mondo, e UptimeRobot controlla per assicurarsi che il mio sito rimanga in piedi.

GTmetrix

Il più veloce tempo di caricamento completo della pagina di 2,2 secondi è ben oltre il massimo consigliato di 2s. Tenete presente che la media era di 2,94s, e il più lento era di 5s.

La velocità più veloce di GoDaddy è la velocità più lenta della maggior parte dwgli host, e la velocità più lenta è così bassa da indurre molti visitatori ad abbandonare il vostro sito. La media, in realtà, è anche piuttosto orribile, dato che due terzi dei vostri visitatori molto probabilmente rimbalzeranno immediatamente su Google.

Risultati dei test di GoDaddy GTmetrix
Quando anche il miglior risultato non è un buon risultato…

Sucuri

Quando il tempo medio di caricamento globale più veloce (3,833 secondi) è quasi altrettanto lento del tempo di caricamento più lento (4,504s), è solo una cattiva prestazione, non importa dove ci si trovi nel mondo. Voglio dire, la media media di 4,160s è un po’ più del doppio del tempo di caricamento raccomandato delle pagine.

Questi risultati sono solo brutti, e sono alcuni dei migliori:

Risultati del test di GoDaddy Sucuri
Mosè, ti presento il Mar Rosso della lentezza.

UptimeRobot

Uptime ha raggiunto il 99,974% in quattro mesi. Non è male, ma ci sono stati costanti cali di disponibilità, circa 3-4 minuti ogni volta, ogni settimana o due. Questo è un brutto segno, poiché la maggior parte degli altri host che abbiamo testato ha avuto forse 3-4 periodi di indisponibilità durante l’intero periodo di test.

GoDaddy ne ha avuti circa 20.

Inoltre, non vi è alcuna garanzia di disponibilità di alcun tipo.

Per riassumere il tutto: Se scegliete il web hosting di Godaddy, i vostri visitatori molto probabilmente non saranno in grado di caricare il vostro sito entro un ragionevole lasso di tempo.

Risultati del test GoDaddy UptimeRobot
Beh, poteva andare peggio.
Scopri le prestazioni di GoDaddy Hosting

Assistenza

2.0
Finora andava tutto male, ma il supporto è dove le cose vanno ancora peggio. GoDaddy non è l’unico servizio di hosting a esternalizzare il loro supporto in un luogo diverso (anche le aziende serie di web hosting, come InterSever e A2 Hosting, ne sono colpevoli), ma il supporto di Godaddy è una catastrofe.

Si suppone che sia un servizio di live chat (“gestito da esperti”), disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In realtà, è raramente disponibile entro un orario ragionevole, e a volte non lo è affatto. Quasi ogni volta che era disponibile per me, l’agente non mi è stato d’aiuto.

C’è anche il supporto telefonico, ma non posso dargli un giudizio più alto.

Vi chiedete cosa c’era di così brutto? Per i principianti, gli agenti conoscono a malapena l’inglese e sembrano non capire come funziona la loro azienda. Non sanno quali sono i servizi disponibili, o quali sono le differenze tra loro. Non capiscono come funziona il web hosting. Non capiscono nemmeno quanto sia ridicolo ammettere che l’orribile prestazione di Godaddy è il meglio che si possa avere.

Gli agenti con cui ho parlato hanno sprecato il mio tempo, e spesso si sono disconnessi o hanno semplicemente smesso di rispondermi. Quando si disconnettono, sei di nuovo in coda, e non si salva nulla dalle tue precedenti interazioni. Devi spiegare tutto di nuovo – di solito, solo per essere disconnesso nuovamente.

Non c’è modo di tenere traccia delle questioni in corso o di affrontare i problemi più importanti.

La mia interazione in chat prima della vendita ha coinvolto l’agente che mi ha mentito su quanto sia ottimo il servizio, copiando e incollando paragrafo dopo paragrafo dal suo foglio delle risposte preparate in anticipo. Non ha sempre nemmeno copiato e incollato correttamente.

Stavo cercando di capire la differenza tra i piani, ma lei non l’ha saputo. All’inizio ha detto che alcuni piani includono certificati SSL, ma poi ha detto che solo i piani di più alto livello lo fanno. Non sapeva quali piani supportassero WordPress o perché dovessi scegliere un piano piuttosto che un altro. Ho dovuto sprecare quasi un’ora per questa interazione di supporto completamente inutile.

una conversazione inutile in chat
E da lì non è andata meglio.

Quando cercavo aiuto per l’installazione di WordPress, ho chiesto al supporto tecnico d di aiutarmi.

L’agente ha risposto: “Come posso aiutarvi?

Mi sono ripetuto. “Puoi aiutarmi a installare WordPress?”

L’agente mi ha chiesto che problema avevo.

Ho detto, ancora una volta, che volevo installare WordPress.

Questo avanti e indietro è continuato per un po’ di tempo, fino a quando mi è stato detto di usare Installatron.

Ho poi chiesto aiuto per collegare il mio dominio e l’agente mi ha assicurato più volte che era già collegato. In realtà non lo era, perché i domini non si connettono magicamente, e il mio non era nemmeno registrato su GoDaddy.

Questo è esattamente il punto in cui un buon agente di supporto esegue un test di propagazione DNS per capire dove il dominio è puntato. L’agente di supporto di GoDaddy, tuttavia, mi ha appena mentito. Durante tutta questa conversazione, ho passato lunghi periodi di tempo a fissare il mio schermo, senza ottenere alcun tipo di risposta.

Sono riuscito a farmi dare i dettagli del nameserver in modo da poter collegare il mio dominio e ci siamo salutati. Alla fine si sono rivelati i nameserver sbagliati e non hanno funzionato affatto. Ho dovuto ricorrere a fare le cose da solo.

Quando ho voluto chiedere aiuto per l’installazione del mio tema e la configurazione di WP, la live chat non è stata disponibile per almeno qualche ora, quindi ho rinunciato.

Quando più tardi ho inviato un messaggio per chiedere aiuto per ottimizzare il mio sito, è successa la cosa più divertente. Ho avuto modo di parlare con più agenti, un messaggio o due alla volta, prima che sparissero misteriosamente. L’agente con cui ho parlato alla fine mi ha raccomandato di installare WP Smush. Non male come consiglio, in realtà.

Tuttavia, il mio tempo di caricamento delle pagine è stato di 2,2 secondi.

Ho chiesto sarcasticamente se questo era il meglio che GoDaddy potesse fare, ma l’agente mi ha detto felice: “Sì, è corretto, questa è la velocità che mx che può raggiungere!

Beh, quando un agente ti dice che le velocità basse sono il meglio che un host può fare, devi crederci.

La velocità massima di GoDaddy, a quanto pare
Ho lasciato molte schermate delle chat in questo articolo per aiutarvi a farvi un’idea.

Prezzi

2.5
I prezzi di GoDaddy sono costosi per qualsiasi standard, ma se si considera che non fornisce nemmeno funzioni di base come i certificati SSL gratuiti, tutto inizia a sembrare ancora peggio.

I termini di pagamento disponibili sono 3, 12, 24 o 36 mesi. È possibile pagare solo con carta di credito. Non c’è garanzia di rimborso, e anche il piano triennale è piuttosto costoso – soprattutto rispetto a concorrenti come HostingerInterServer. E ogni piccolo add-on vi costerà più di quanto valga.

La pagina di checkout di GoDaddy è piena di upsell automatici che dovrai rimuovere manualmente – se non lo fai, possono finire per costare molto di più dell’hosting stesso. Servizi come “Free Office 365 Mail” sono gratuiti solo per il primo anno e si rinnoveranno automaticamente, con un potenziale costo di centinaia di dollari.

GoDaddy non ti avverte su questo, naturalmente – l’azienda probabilmente preferirebbe confonderti. Sembra quasi che vogliano davvero che tu faccia il check-out accidentale con componenti aggiuntivi che non hai mai chiesto.

Un dominio gratuito è incluso nel piano annuale, ma si rinnoverà ad un prezzo elevato. GoDaddy sostiene che il valore del dominio è di oltre 30 USD all’anno. Questo è semplicemente impreciso. Con Namecheap, si potrebbe ottenere lo stesso nome di dominio per meno di $10 USD all’anno, più uno shield per la privacy. Potresti risparmiare anche con GoDaddy stesso, acquistando il dominio separatamente.

Quando si acquista un qualsiasi servizio di hosting da GoDaddy Hosting, è incluso un dominio gratis

Confronto

Come GoDaddy Hosting si confronta con la concorrenza?

HostingerConfronta 4.9 Confronta
InterServerConfronta 4.8 Confronta
GoDaddy HostingConfronta 2.6 Confronta
BluehostConfronta 2.5 Confronta

Recensioni degli utenti

Sulla base di 7 recensioni in 6 lingue
1.7
Sii il primo utente a lasciare una recensione su GoDaddy Hosting in italiano!
Scrivi una recensione
Puoi leggere le recensioni degli utenti in altre lingue
Rispondi alla recensione
Rispondi
Visita GoDaddy Hosting
reply
it
Errore
onClick="trackClickout('event', 'clickout', 'Vendor Page - Visit User Reviews', 'godaddyhosting', this, true);"
View 1 reply
Visualizza %d risposte
avatar
4.0
charan
Stati Uniti
22 Dicembre 2016
GoDaddy Hosting Review

All my blogs are with godaddy windows hosting, recently i purchased a new hosting plan. Got a free domain with big discount on economy hosting. my suggestion is need to add more features, like others hosting companies are offering.

Risultato finale di GoDaddy Hosting

Lo ripeto: Non usare GoDaddy per l’hosting. Il servizio di registrazione del dominio è decente, il marchio è popolare, e la maggior parte delle persone ne ha sentito parlare. Ma… i servizi di hosting sono un enorme spreco di denaro.

Se avete il budget, vi consiglio di dare un’occhiata a Liquid Web – uno dei migliori host di qualità premium disponibili oggi. Se volete pagare un prezzo economico per il vostro hosting, ma ottenere comunque un servizio molto migliore di GoDaddy, provate Hostinger o Interserver

Qualunque cosa voi facciate, non scegliere GoDaddy.

Quanto costa GoDaddy?
Il piano più economico arriva a circa $1.00 USD al mese quando ti iscrivi, e aumenta di circa il 50% al momento del rinnovo. Da lì, i piani più importanti e migliori salgono di prezzo ad un tasso ragionevolmente costante. E’ conveniente per la maggior parte di noi, ma ci sono servizi più economici che forniscono servizi di hosting di qualità molto migliore. Prima di prendere qualsiasi decisione finale, dovreste dare un’occhiata ai piani economici di Hostinger.
Perché GoDaddy è così economico?
Secondo me, GoDaddy non è poi così economico. I prezzi sono nella media nella migliore delle ipotesi, con host che fanno pagare meno della metà di quanto costa al mese il piano più economico di GoDaddy.

È possibile trovare un host migliore per un prezzo eccellente – e per i principianti, dovreste dare un’occhiata alla nostra pagina dei coupon di web hosting frequentemente aggiornata per vedere quali sono le migliori offerte in questo momento.

GoDaddy è buono per i negozi online?
Dipende. È possibile utilizzare il costruttore dei siti web di GoDaddy per costruire un sito di e-commerce, ma probabilmente non è la scelta migliore se hai bisogno di più di un semplice negozio online con pochi prodotti. Ci sono sicuramente migliori costruttori di siti e-commerce là fuori.

I pacchetti base di hosting condiviso di GoDaddy sono qualcosa di diverso. Con le terribili prestazioni del server, è più probabile che i clienti corrano a comprare qualcos’altro, da qualche altra parte, prima ancora che il vostro negozio abbia la possibilità di caricarsi.

Quali host web sono migliori di GoDaddy?
Beh, quasi tutti gli altri grandi nomi di host sono meglio… ma se volete i dettagli, posso farlo io. Le opzioni più convenienti per il vostro budget sono Hostinger e InterServer. Hostinger ha un piano di hosting mensile che supera GoDaddy in tutto e per tutto $0.99.

Dovresti anche dare un’occhiata al nostro elenco dei migliori servizi di web hosting in questo momento, poiché molti degli host che troverai lì possono fornire prestazioni molto migliori di GoDaddy.

Brent Emmerson
Brent Emmerson
Brent is a freelance web developer who loves experimenting with new technology and sharing his experiences with others. While his career life can get hectic sometimes, he always makes time for the important things in life: good coffee, good wine, and quality time with his twin boys, Aiden and Sean.

GoDaddy Hosting Alternative

InterServer
4.9
Domini e siti illimitati
Leggi la recensione
Serverplan
4.8
ottima scelta di funzioni anche per i più esperti
Leggi la recensione
SupportHost
4.8
pannello intuitivo e ricco di funzionalità ideali per i principianti
Leggi la recensione
Ergonet
4.8
pannello di controllo e altre tecnologie brevettate uniche nel mercato dell’hosting
Leggi la recensione
28857