Come Connettere un Dominio e Installare WordPress su Hostinger

Come Connettere un Dominio e Installare WordPress su Hostinger

James Guill
James Guill
12 Agosto 2019
38

Hostinger si è fatta un nome nei primi anni del 2000 fornendo un servizio di web hosting semplice e gratuito. Da allora, la compagnia è cresciuta fino a diventare uno dei servizi migliori al mondo di web hosting completo.

Uno dei processi più complicati nella creazione di un nuovo sito web è connettere un dominio e installare WordPress, ma non preoccupatevi, Hostinger offre strumenti semplici e a prova di principianti che semplificano il processo. Vi guiderò lungo il processo di connessione del vostro dominio e quello di installazione di WordPress in modo da farvi essere online il più velocemente possibile.

Per saperne di più sui servizi di web hosting condiviso di Hostinger, date un’occhiata alla nostra recensione completa.

Connettere il Vostro Dominio

Il primo passo per la configurazione del vostro sito web è connettere il vostro dominio. Se non possedete già un dominio, Hostinger vi permette di registrarne uno tramite il suo sito. Se vi registrate ai piani annuali Premium o Business, otterrete un dominio gratuito.

Dal momento che mi sono registrato solo per un piano trimestrale per il mio hosting, ho dovuto acquistare un dominio. Se avete dimenticato di registrare un dominio in fase di registrazione del servizio, nessun problema! Fate semplicemente quello che ho fatto io.

Iniziate effettuando l’accesso al vostro account Hostinger e cliccate su “Domini” in alto alla schermata. Sarete trasferiti alla pagina di Gestione del Dominio. Da lì, cliccate su “Registra Dominio”.

Come Connettere un Dominio e Installare WordPress su Hostinger

A questo punto dovreste ritrovarvi sulla pagina di Verifica del Dominio in cui potete inserire il dominio che desiderate utilizzare. Inserite il nome, includendo il suffisso (.com, .net, ecc.) nella casella di testo e cliccate “Verifica”.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image2

Se il vostro dominio è disponibile, vi sarà fornito il prezzo per quel dominio insieme ai costi di altre opzioni di suffisso. Qualora il vostro nome dominio fosse già in uso, cliccate sul tasto indietro e riprovate. Quando sarete pronti ad acquistare il dominio, cliccate su “Aggiungi al Carrello” per accedere alla schermata del checkout.

Hostinger vi permette di registrare il vostro dominio con delle tariffe nella media per i domini .com e tariffe super convenienti per i domini .online e .tech.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image3

Il processo di checkout per l’acquisto del vostro dominio è lo stesso del vostro web hosting; basta selezionare il metodo con cui desiderate pagare e procedere. Se avete bisogno di una rinfrescata su come registrare un account, date un’occhiata a questo post su come registrarsi su Hostinger.

La buona notizia è che la procedura di connessione del vostro dominio è semplice. Tuttavia, quando ho registrato il mio dominio, il sito non si è attivato automaticamente e ho dovuto chiedere all’assistenza di attivare il dominio. Notate che io ho registrato un dominio .tech anziché .com o altri suffissi standard, quindi questo può aver giocato un ruolo nella comparsa di questa problematica.

Dopo aver parlato con l’assistenza, il mio hosting era già configurato e pronto a funzionare. Se consideriamo anche il tempo speso in chat con il supporto tecnico, ho impiegato circa 15 minuti per configurare il mio dominio.

Configurare WordPress su Hostinger

Hostinger ha in dotazione un installer one-click per WordPress che è progettato per permettervi di effettuare la configurazione in pochi clic. Sappiate che il vostro dominio dovrà essere connesso e attivato prima di poter riuscire a configurare WordPress.

Per iniziare il processo, effettuate l’accesso al vostro account Hostinger e cliccate su “Hosting” in alto alla pagina. In questo modo avrete una lista dei vostri domini. Cliccate sul tasto “Gestisci” accanto al vostro dominio.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image4

Successivamente, andate giù alla sezione “Sito Web” e cliccate su “Auto Installer”.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image5

WordPress sarà il primo auto-installer elencato sotto la sezione “Più Utilizzati”. Cliccate su questo per dare il via alla procedura di installazione.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image6

Dopodiché, dovete selezionare l’URL in cui volete installare WordPress. Il vostro dominio dovrebbe essere quello predefinito. Se non lo è, cliccate sul menu a tendina e selezionate il vostro dominio. Poi cliccate il tasto “Successivo”.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image7

A questo punto creerete un nome utente come amministratore e la password, e inserirete la vostra email da amministratore.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image8

Dopodiché, inserirete la lingua per il vostro sito web. Come lingua predefinita dovrebbe esserci l’inglese; se volete cambiarla, cliccate sul menu a tendina. Inserite poi il nome del vostro sito web. Potete lasciare selezionato “No” per l’opzione “Sovrascrivere”. Cliccate su “Installa” per iniziare il processo di installazione di WordPress.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image9

L’installazione richiede pochi minuti, e dopo dovreste essere riportati indietro alla schermata dell’Auto Installer con un messaggio che afferma che l’installazione è andata a buon fine.

How to Connect a Domain and Install WordPress on Hostinger-image10

Installazione Rapida, Ma Con Problematiche

La buona notizia è che WordPress è stato installato sul mio computer rapidamente, ma questa è stato l’unico elemento senza intoppi. L’auto-installer mi ha guidato lungo il processo senza problemi e sembrava eseguire l’installazione tranquillamente, ma poi ho iniziato ad avere subito dei problemi. Ho continuato a riscontrare errori 404 mentre provavo ad accedere all’admin.

Alla fine ho dovuto contattare l’assistenza, la quale ha dovuto spostare il mio hosting su un altro server e installarlo nuovamente. Ci sono voluti circa 20 minuti. Successivamente, ho dovuto utilizzare la modalità in incognito nel mio browser per accedere alla pagina di admin. A quel punto, la password che avevo creato durante la configurazione non funzionava. Questo a volte può succedere, per cui ho semplicemente chiesto un reset. Il link di conferma del reset inviato diverse volte tramite email continuava a non funzionare.

Ho contattato di nuovo il supporto, il quale mi ha spiegato di effettuare il reset tramite phpMyAdmin e mi ha fornito un tutorial su come fare. Questo mi è stato abbastanza di aiuto e infine sono riuscito a resettare la password. Tuttavia, quando ho provato ad accedere, ho riscontrato ancora una volta un errore 404, ed ero nella modalità in incognito.

L’assistenza era in grado di accedere al mio sito, e l’unico suggerimento è stato quello di accedere tramite un’altra rete. Ho connesso il computer al mio cellulare tramite hotspot ed effettivamente sono riuscito a connettermi al mio sito. In tutto, ho impiegato quasi due ore prima che il mio sito WordPress fosse attivo. Una volta che il sito era attivo, tutto funzionava senza problemi.

WordPress Si Installa Facilmente, Ma Potreste Aver Bisogno del Supporto

Devo ammettere che questa è stata l’installazione WordPress più complicata che io abbia mai sperimentato, e questo include anche la prima volta che ho configurato WordPress manualmente caricandolo tramite FTP. Lo strumento di auto-installer è una funzionalità eccellente, se funziona. Tuttavia, è una buona idea avere il supporto a disposizione nel caso in cui si dovessero riscontrare dei problemi.

Una cosa che mi ha colpito è stato che l’assistenza aveva una serie di procedure già pronte per risolvere questo problema velocemente. Ciò vuol dire che questa è una problematica abituale, qualcosa in cui probabilmente ci si imbatterà durante la configurazione di WordPress. Può anche darsi sia una problematica puramente casuale e che siano solo un paio di server ad avere questo problema.

Se cercate una compagnia di hosting che offre la pre-installazione di WordPress durante la registrazione, evitando quindi le problematiche in cui mi sono imbattuto io con Hostinger, allora date un’occhiata a Inmotion Hosting. Se invece scegliete di utilizzare Hostinger per il vostro sito WordPress, il mio consiglio è quello di contattare l’assistenza non appena iniziate a riscontrare dei problemi di accesso a WordPress dopo aver lanciato l’auto-installer fornito dalla compagnia.

38 applausi
Applaudi il post se lo hai trovato utile!

Hai qualche commento da fare?

0 su almeno 100 caratteri
Pflichtfeld Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 100 caratteri

Ricevi giusto un’e-mail al mese per portare le tue capacità a un altro livello.

Iscriviti ora!

Controlliamo tutti i commenti degli utenti nel giro di 48 ore, per assicurarci che provengano da persone reali come te. Siamo lieti che questo articolo ti sia stato utile e apprezzeremmo davvero se spargessi in giro la voce.

Condividi subito questo post con amici e colleghi:

We check all comments within 48 hours to make sure they're from real users like you. In the meantime, you can share your comment with others to let more people know what you think.

Una volta al mese riceverai interessanti suggerimenti, trucchi e consigli dettagliati per migliorare le prestazioni del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing!

So happy you liked it!

Share it with your friends!

© 2019 WebsitePlanet.com. Tutti i diritti riservati.