SEO con Wix – 5 consigli di esperti per migliorare il posizionamento (2019)

SEO con Wix – 5 consigli di esperti per migliorare il posizionamento (2019)

Jennifer Gregory
Jennifer Gregory
12 Agosto 2019
55

Vorresti costruire un bel sito web con Wix, ma hai letto da qualche parte che Google lo odia? È ancora così? Hai bisogno che il tuo sito scali il posizionamento SEO, quindi stai per rinunciare a Wix?

È vero, Wix aveva una brutta (diciamolo chiaro, terribile) reputazione in materia di SEO. E con valide ragioni: Wix aggiungeva caratteri all’URL, era basato su Flash e il blog non era SEO-friendly per come gestiva il titolo, la meta descrizione e persino l’URL.

Ora, però, ci sono buone notizie: Wix ha migliorato notevolmente le proprie capacità SEO.

Nel 2016, Wix ha risolto la maggior parte dei problemi di SEO alla base della sua cattiva reputazione, che persiste tuttora, anche se non c’è da preoccuparsi. Persino una figura senior di Google, John Mueller, ha detto pubblicamente in un forum dell’azienda che i siti web di Wix mostrano buone performance nelle ricerche Google.

Tuttavia, per ottenere un fantastico posizionamento sui motori di ricerca non c’entra solo il creatore di siti che scegli, ma anche le impostazioni e gli strumenti che usi all’interno della piattaforma. La propria strategia SEO generale è l’aspetto più importante, mentre la piattaforma influisce ben poco.

Vogliamo che il tuo sito si posizioni più in alto possibile… Perché diciamolo: se ne trai beneficio tu, ne beneficiamo tutti. Inoltre, vogliamo anche che tu goda di quanto più tempo libero possibile. Così, abbiamo fatto il lavoro sporco al posto tuo (beh, non è che abbiamo sudato sette camicie) cercando di capire come usare Wix per l’ottimizzazione SEO del tuo sito.

L’esecuzione di Wix SEO Wiz

Il posizionamento SEO ottimale non arriva così, per magia. Si tratta di una strategia completa (e a volte complicata) che coinvolge keyword, link e lo stare al passo con gli aggiornamenti di Google. Tuttavia, la giusta strategia SEO per il tizio del negozio all’angolo della strada non sarà la migliore opzione per la tua azienda che si occupa d’altro.

Affinché il tuo sito web si posizioni più alto possibile, utilizza Wix SEO Wiz, uno strumento potente e facile da usare che stilerà un piano SEO personalizzato apposta per te (se hai letto le recensioni di Wix, probabilmente saprai che gli utenti di Wix giurano che è così).

Per avviare questa procedura guidata, vai su Wix, apri “Impostazioni” nella barra laterale della dashboard, seleziona “SEO” dal menu, quindi premi sul pulsante “Inizia”.

SEO con Wix – 5 consigli di esperti per migliorare il posizionamento (2019)

Il tuo piano ti indicherà esattamente come trattare tre aspetti cardine della SEO:

  1. l’inserimento in elenco su Google;
  2. l’ottimizzazione delle tue pagine per la SEO;
  3. il continuo miglioramento della SEO.

Toccherà a te mettere in atto tale piano. Wix facilita talmente le cose che non c’è assolutamente alcuna scusa per non compiere il passo successivo; anzi, sono cinque.

5 modi per migliorare la tua strategia SEO con Wix

Penso che Wix sminuisca sé stesso: ottieni un “Piano SEO”, ma in realtà è qualcosa di più. Si tratta di una roadmap, un percorso che ti indica il punto esatto dove apportare la modifica nell’editor.

Allora, fai sul serio con la tua SEO? Ecco cinque fra le più importanti cose da fare per migliorarla su Wix:

Potenziamento SEO n° 1: ottimizzare la tua homepage

Prima di mettere il tuo sito in elenco su Google, è necessario ottimizzarne la pagina iniziale.

Passo 1: seleziona “Aggiorna il titolo della pagina Home”. Puoi usare il titolo consigliato da Wix oppure puoi cliccare sul link “segui queste linee guida” affinché ti aiuti a scriverlo. Successivamente, clicca sul pulsante “Vai all’Editor”, segui le istruzioni, quindi premi “Aggiorna”.

wix seo 2

Passo 2: seleziona “Cambia la descrizione del SEO della homepage”. Imparerai come inserire la tua meta descrizione, che è il testo visualizzato sotto il titolo del sito nei risultati dei motori di ricerca. Per il posizionamento, Google attribuisce un’alta priorità a questo testo.

Segui i consigli di Wix su come scrivere una buona meta descrizione. Ad esempio, dovresti includere le parole chiave e il nome del tuo business.

Passo 3: seleziona “Ottimizza il testo della pagina Home”. Questo passaggio farà in modo che la tua pagina iniziale si posizioni bene in base alle tue parole chiave. Naturalmente, questo implica che devi effettivamente usare le tue keyword all’interno della homepage. Clicca sul pulsante per accedere all’Editor, quindi inserisci le parole chiave in tutto il testo in modo naturale, vale a dire senza eccessi né forzature.

Potenziamento SEO n° 2: ottimizzazione per mobile

Se un sito non è progettato per i dispositivi mobile, non c’è niente di più fastidioso che doverlo visitare da telefono. Potrei aver esagerato un po’. C’è certamente di peggio, come quelli che parlano al telefono a voce alta quando sono al ristorante o quelli che si dimenticano di mettere la freccia alla guida. Comunque sia, dal momento che molte persone navigano in rete dal proprio smartphone, Google penalizza i siti non ottimizzati per i dispositivi mobile.

Wix può compiere ogni ottimizzazione dietro le quinte, senza alcuna necessità di programmazione da parte tua. Però, bisogna pur dirgli di farlo. Nella schermata principale dell’Editor di Wiz per mobile, seleziona “Ottimizzazione layout della pagina” sulla sinistra.

wix seo 3

Qui, clicca su “Ottimizza il tuo sito”.

wix seo 4

È fatta! Semplicissimo. Wix farà tutto il lavoro per assicurarsi che le dimensioni della pagina, la visualizzazione e altri dettagli fondamentali siano a posto.

Potenziamento SEO n° 3: indicizzazione immediata su Google

Puoi posizionarti ai primi posti su Google soltanto se Google sa della tua esistenza, e questo non avviene in automatico. Devi essere tu a dirlo a Google. Quando esegui Wix SEO Wiz, lo strumento ti aggiunge a Google, secondo Wix all’istante.

Dopo aver configurato il tuo sito e ottimizzato la homepage, devi collegarlo a Google utilizzando la procedura SEO Wiz. È estremamente semplice e vieni guidato passo dopo passo. Basta andare su “Impostazioni” e selezionare “Fatti trovare su Google”. Questo avvierà la procedura Wix SEO Wiz.

wix seo 5

Nella schermata mostrata, clicca su “Connetti a Google” per comunicare a Google che hai un fantastico sito web nuovo che tutti vorranno visitare.

Dopo che avrai pubblicato il sito, vorrai certamente controllare che Google sappia effettivamente chi sei. Ti basterà andare su Google e scrivere “site:nomedeltuosito.wixsite.com/site”. Vedrai tutte le pagine classificate per il tuo sito. Dopodiché, potrai depennare la questione di Google dalla tua lista.

Potenziamento SEO n° 4: gli URL canonici

Probabilmente avrai diverse versioni delle tue pagine web. Magari ne hai una per una campagna specifica e un’altra per le inserzioni su Facebook. Tuttavia, in realtà si tratta della stessa pagina, e tu vuoi proprio che Google le consideri tutte insieme, senza classificarle separatamente.

Il termine elegante per indicare ciò che collega tutte queste pagine è “URL canonico”, ossia l’URL principale della pagina. È questo ciò che si vuole far conoscere a Google. Wix ti facilita le cose creando un URL canonico predefinito.

Tuttavia, potresti voler creare il tuo URL personale. Nell’Editor, inizia cliccando “Menu e pagine” sulla sinistra, quindi sui tre puntini accanto al nome di una sezione del tuo sito; nel menu che compare, seleziona “SEO (Google)”. A questo punto, si aprirà la finestra “Impostazioni pagine”, dove dovrai selezionare la scheda “SEO Avanzato”.

Una volta visualizzata la schermata, è sufficiente aggiungere l’URL nel campo “URL canonico” presente in basso (cerchiato qui sotto).

wix seo 6

A questo punto, Google riconoscerà tutte le versioni delle pagine come un’unica pagina. Questo significa che tutta la tua spinta SEO si concentrerà sulla pagina principale, invece di spargersi in maniera diffusa.

Potenziamento SEO n° 5: impostare i reindirizzamenti 301

Seguire un link rotto non è bello. Andare su una vecchia pagina, ancora meno, e anche secondo Google è una pessima cosa. Pertanto, è importante avere dei reindirizzamenti 301 dalle vecchie pagine posizionate nei motori di ricerca verso la tua nuova pagina Wix.

Per farlo, accedi alla dashboard e seleziona “Impostazioni”, clicca su “SEO”, quindi scorri verso il basso fino alla sezione “Gestisci i reindirizzamenti 301”. Prenditi qualche istante per conoscere meglio i reindirizzamenti 301, quindi clicca su “Inizia” per collegare le tue vecchie pagine a quelle nuove.

wix seo 7

Inserisci l’URL della vecchia pagina, seleziona la nuova ed è fatta. Assicurati di farlo per ogni pagina che non stai più aggiornando o che è offline.

Cosa manca a Wix per essere ancora più fantastico?

Wix mi piace. È piuttosto buono con la SEO di base: tag, meta descrizioni e alt text. Di recente, Wix ha introdotto anche una Guida SEO molto completa, che ti accompagna nella creazione e adozione di una strategia per supportarti con la SEO più avanzata.

È chiaro che Wix si sia impegnato a fondo per migliorare le proprie capacità SEO, tuttavia penso che potrebbe fare ancora dei passi avanti in due aree:

  • La mappa del sito. Wix crea automaticamente una mappa del sito, che aiuta con la SEO. Tuttavia, non puoi cambiarla. Se Wix aggiungesse la possibilità di personalizzarla, verrebbe in aiuto degli utenti più avanzati.
  • I nomi delle immagini. Quando carichi un’immagine, Wix imposta una stringa di numeri e lettere, invece che un nome significativo. Google non è un fan di questa pratica. Per migliorare la SEO, dovrai modificare manualmente il nome dell’immagine basandolo sulle tue parole chiave.

Ebbene, questi sono i miei consigli. Nel complesso, comunque, mi ha stupito vedere i passi avanti compiuti da Wix. Sì, l’utilizzo di altri strumenti, ad esempio SEMrush, può aiutarti a trarre ancora più frutti dalla SEO, ma riesci comunque a posizionarti piuttosto bene già solo con i tool SEO di Wix.

I concorrenti di Wix reggono il confronto?

Wix è ottimo, ma potresti comunque chiederti come gestiscono la SEO altri importanti creatori di siti web. Diamo un’occhiata ad alcuni di loro…

WordPress

Amo WordPress per costruire siti. È uno strumento molto potente e consente di creare un sito ricco di funzioni.

Tuttavia, molte funzionalità SEO, come gli URL personalizzati e tag canonici, richiedono l’installazione di un plugin. Il mio plugin SEO di WordPress preferito include Yoast SEO, All in One SEO Pack e Redirection (per i reindirizzamenti 301).

wix seo 8

Con Wix, queste funzioni sono integrate direttamente nella procedura guidata per la SEO, consentendoti un risparmio di tempo e rendendo meno probabile che si saltino questi importanti passaggi. Inoltre, con Wix non dovrai aggiornare costantemente i plugin: disporrai sempre della versione più recente di ogni funzione della piattaforma.

Il vincitore è: Wix. I suoi passi avanti e le funzioni integrate lo rendono, a mio avviso, molto più facile di WordPress per ottenere risultati comparabili in termini di SEO.

Squarespace

Wix e Squarespace sono paragonabili in termini di offerta SEO. La principale differenza è che Squarespace non consente di personalizzare i titoli e le meta descrizioni di singoli prodotti e post di blog. Wix, invece, ne permette l’ottimizzazione per ogni pagina.

Inoltre, Wix rende molto più semplice apportare modifiche e personalizzazioni alla SEO. Wix crea un piano SEO interattivo che ti fornisce tutte le istruzioni e i link per compiere le tue modifiche. Con Squarespace, disponi di tali informazioni come aiuto online, condizione che le rende molto meno pronte all’uso.

wix seo 9

Il vincitore è: Wix, che si prende tutti gli onori, di nuovo. Basta dover fare ricerche per individuare quel famoso campo che devi aggiornare. Basta chiedersi cosa hai fatto e cosa no. Con Squarespace puoi fare le stesse cose, solo che con Wix è molto più facile.

Weebly

Scrivendo questo articolo, ho letto un sacco di guide SEO di diversi strumenti. C’è poco da dire: la Guida Ultimate SEO di Weebly è la mia preferita. Mi piacciono anche i suggerimenti automatici di Weebly, che ti indicano come migliorare la SEO durante tutto il processo di costruzione di un sito web.

Tuttavia, Weebly non ha una procedura guidata come la SEO Wiz di Wix. Niente di grave; rende solo un po’ più difficile ottenere gli stessi posizionamenti a cui ti porta Wix.

Il vincitore è: Wix, per un pelo. O forse, dovremmo dire per un wizard.

Dare inizio a una strategia SEO

Abbiamo accennato abbastanza al fatto che è necessaria una vera e propria strategia SEO alle spalle di Wix SEO Wiz. Non vogliamo certamente lanciarti nella selvaggia giungla SEO senza qualche pratico consiglio su come creare una strategia che ti aiuti a proseguire verso un livello più avanzato.

Come giusta premessa, dobbiamo avvertirti che sulla SEO c’è un intero campo di studi. Pertanto, questa considerala solo un’introduzione, non certo tutto ciò che c’è da sapere.

  • Parti dal tuo pubblico. A chi vuoi vendere le tue cose? Prenditi il tempo di capire che cosa interessi alle persone e cosa le tenga sveglie di notte.
  • Passa ai contenuti. Quali contenuti aiuteranno il tuo pubblico a superare le proprie sfide? Quali a dormire meglio? Ricava informazioni dettagliate sul tipo di contenuto e gli argomenti che interessano al tuo pubblico.
  • Entra nel dettaglio con le parole chiave. Investi il tuo tempo – molto tempo – su strumenti sia gratuiti che a pagamento, come Google Analytics e SEMrush. Decidi su quali parole chiave puntare e poi come posizionarti al meglio su questa base. Sì, Wix è un ottimo strumento per la costruzione di siti web, ma è soltanto uno strumento, appunto. Per ottenere la SEO migliore per il tuo business, devi usare Wix come punto di partenza e poi affidarti alla tua esperienza, allo studio e all’impegno per avanzare lungo il cammino.

Per saperne di più su Wix, leggi la recensione del nostro esperto.

55 applausi
Applaudi il post se lo hai trovato utile!

Hai qualche commento da fare?

0 su almeno 100 caratteri
Pflichtfeld Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 100 caratteri

Ricevi giusto un’e-mail al mese per portare le tue capacità a un altro livello.

Iscriviti ora!

Controlliamo tutti i commenti degli utenti nel giro di 48 ore, per assicurarci che provengano da persone reali come te. Siamo lieti che questo articolo ti sia stato utile e apprezzeremmo davvero se spargessi in giro la voce.

Condividi subito questo post con amici e colleghi:

We check all comments within 48 hours to make sure they're from real users like you. In the meantime, you can share your comment with others to let more people know what you think.

Una volta al mese riceverai interessanti suggerimenti, trucchi e consigli dettagliati per migliorare le prestazioni del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing!

So happy you liked it!

Share it with your friends!

© 2019 WebsitePlanet.com. Tutti i diritti riservati.