Il nostro sito web contiene dei collegamenti a siti web affiliati. Cliccando su tali link ed effettuando un acquisto sul sito web affiliato, noi riceviamo una commissione di affiliazione. Scopri di più. Le nostre recensioni non sono influenzate dalla partecipazione a tali programmi.
  1. WebsitePlanet
  2. >
  3. Blog
  4. >
  5. Prezzi di Mailchimp nel 2021: perché non è sostenibile

Prezzi di Mailchimp nel 2021: perché non è sostenibile

Anna Sonnenberg Anna Sonnenberg 27 Maggio 2021
27 Maggio 2021

A prima vista, l’offerta di Mailchimp sembra ottima. Questo servizio di email marketing così diffuso dispone di un piano gratuito e le opzioni a pagamento partono da cifre molto basse.

Tuttavia, scavando più a fondo, ho notato subito tutti i difetti. Il piano gratuito dispone di funzionalità e capacità di invio molto ridotte, mentre i piani a pagamento dispongono di funzioni che altre piattaforme offrono a un prezzo inferiore. Inoltre, l’inusuale modalità di conteggio dei contatti usata da Mailchimp può comportare spese superiori al previsto.

A prescindere dalle dimensioni della propria rubrica, è importante scegliere un servizio di marketing email che offra il massimo. Per questo ho analizzato a fondo il listino prezzi di Mailchimp e ho messo alla prova la piattaforma per aiutarti a fare la scelta più corretta per le tue necessità di marketing email.

Panoramica su funzionalità e prezzi di Mailchimp

L’offerta è discreta, ma solo se si fanno bene i calcoli

L’offerta di Mailchimp include quattro piani: Free, Essentials, Standard e Premium. Se si fa parte di un’associazione di beneficenza o no-profit, si ottiene uno sconto del 15%. Se si opta per l’autenticazione a due fattori si avrà anche diritto uno sconto del 10% fino a tre mesi.

I piani a pagamento di Mailchimp si basano sul numero di contatti, ossia si paga in base al numero di contatti. Più contatti comportano una maggior spesa. Ma chi viene considerato un contatto?

  • Iscritti: gli utenti che si sono iscritti alla lista.
  • Disiscritti: utenti che hanno annullato l’iscrizione, ma che possono comunque ricevere annunci o altri tipi di email.
  • Non iscritti: persone che hanno interagito con la tua azienda tramite un’integrazione su un’app o un acquisto da un e-commerce collegato, ma che non si sono iscritte.

Cosa significa tutto questo per la tua lista? Se hai molti disiscritti o non iscritti potresti pagare eccessivamente per un servizio che, di fatto, si limita a inviare email a solo una parte dei tuoi contatti.

La formula Pay-As-You-Go, disponibile con il piano Essentials, potrebbe essere più vantaggiosa da un punto di vista economico, ma dispone di funzionalità limitate. Diamo un’occhiata più da vicino ai piani di Mailchimp per capirne bene il funzionamento.

Piano gratuito (Free)

Mailchimp Pricing | Anna Sonnenberg
Il piano gratuito dispone di un assistente creativo che genera automaticamente design brandizzati

Il piano gratuito di Mailchimp include le funzionalità di base dell’email marketing: una lista (o audience, come la chiama Mailchimp), fino a 2.000 contatti e uno strumento customer relationship management tool (CRM) per il relativo tracciamento. È incluso anche il targeting comportamentale per inviare campagne rilevanti alle persone giuste. Con il piano gratuito è possibile inviare gratuitamente fino a 10.000 email al mese: è un’opzione ragionevole per marketer con liste di dimensioni ridotte e necessità limitate.

Il piano gratuito include anche 70 template utilizzabili per campagne email e automazioni a passaggio singolo. Inoltre, è possibile accedere all’assistente creativo che utilizza il tuo logo e i tuoi colori per creare design per le campagne.

Il piano gratuito di Mailchimp permette di andare oltre il marketing via email, con gli strumenti necessari a raggiungere il proprio pubblico usando diversi canali. È possibile creare un sito web di base, progettare pagine landing con prodotti in vendita e creare pubblicità e post per social network. Abbiamo provato tutte queste funzionalità nella nostra recensione di Mailchimp. E anche se puoi aggiungere ancora più funzionalità grazie alla connessione di app come Square, Canva e Zapier, l’elenco di Mailchimp di 250 integrazioni native con altre app è solo una piccola parte di quanto offrono molti altri servizi di marketing via email.

Il piano gratuito di Mailchimp sembra molto generoso, ma una volta che ho iniziato a osservare l’offerta gratuita dei servizi concorrenti mi sono accorta che, di fatto, è piuttosto limitato. Ad esempio, il piano gratuito di AWeber include il contenuto dinamico nelle email, quindi è possibile inviare messaggi più rilevanti, oltre al supporto 24/7 per ottenere assistenza in qualsiasi momento della giornata.

Con Mailchimp è necessario passare a un piano a pagamento per avere accesso a queste funzionalità. Il piano gratuito di Mailchimp offre solo 30 giorni di supporto email e non dispone degli strumenti necessari per tracciare la risposta del pubblico alle campagne. Se si vuole utilizzare contenuto dinamico, creare funnel per attirare clienti o approfittare di test A/B per scoprire cosa funziona per il proprio pubblico è necessario passare a un piano Mailchimp a pagamento, come il piano Essentials. Il servizio di supporto è disponibile in inglese, francese, spagnolo, italiano, portoghese e tedesco quindi potrai comunicare con gli agenti nella tua lingua madre per sfruttare al meglio il servizio di assistenza.

Piano Essentials

Mailchimp Pricing | Anna Sonnenberg
Il piano Essentials offre strumenti di base per visualizzare i workflow automatizzati

Il piano Essentials rimuove il branding Mailchimp e include tre pubblici diversi, più di 100 template email e fino a tre utenti. Con questo piano è possibile aggiungere fino a 50.000 contatti e sfruttare una capacità di invio mensile 10 volte superiore a talo numero. Tuttavia, è possibile scegliere un livello di pagamento anche per una lista più ridotta. Ad esempio, se si paga per 10.000 contatti, è possibile inviare fino a 100.000 email al mese. Per liste di piccole o medie dimensioni e la necessità di inviare solo un paio di email a settimana, questa capacità di invio è più che sufficiente.

Il piano Essentials di Mailchimp è l’opzione più economica per sfruttare il builder del viaggio verso il cliente, che permette di creare e visualizzare le automazioni di marketing. Questo piano dispone anche di funnel di marketing pre-costruiti, utili per creare le automazioni con maggior efficienza. Inoltre, è possibile usare il test A/B per sperimentare con diversi oggetti, nomi del mittente e ore di invio per scoprire quale approccio porta i migliori risultati per il proprio pubblico.

Anche se il piano Essentials presenta un listino prezzi basato sull’abbonamento mensile, è possibile scegliere la formula Pay-as-you-go. Nella pratica, è come acquistare dei pacchetti di credito. Ogni email costa un credito. Questa opzione potrebbe essere l’ideale per chi non invia molte email, ma a lungo termine non offre un buon rapporto qualità-prezzo. Mailchimp non pubblica i propri prezzi Pay-as-you-go, quindi è necessario controllare nel proprio account.

A prescindere dal livello di prezzo scelto, il piano Essentials include supporto 24/7 via email e chat. Se si preferisce il supporto via telefono, è necessario passare al piano Premium, decisamente più impegnativo dal punto di vista economico.

Vale la pena affrontare questa maggiore spesa? Accedere a più modalità di supporto può essere utile, in particolare quando si ha appena iniziato con una piattaforma e si hanno molte domande. Tuttavia, dopo aver provato anche altri servizi simili, ho scoperto che è possibile ottenere supporto ad alto livello anche senza un piano premium. Come ho già detto, è possibile ottenere supporto 24/7 via telefono, email e chat con il piano gratuito di AWeber.

Contatti Prezzo mensile Prezzo annuale totale
500 $9.99 $119.88
1,500 $20.99 $251.88
2,500 $30.99 $371.88
5,000 $52.99 $635.88
10,000 $78.99 $947.88
15,000 $135 $1,620
20,000 $170 $2,040
25,000 $200 $2,400
30,000 $230 $2,760
40,000 $260 $3,120
50,000 $270 $3,240

Piano Standard

Mailchimp Standard Plan
I viaggi verso il cliente del piano Standard ti permettono di creare diverse ramificazioni per seguire tutte le attività dei clienti

Il piano standard di Mailchimp permette di aggiungere fino a 100.000 contatti ed è quindi una soluzione migliore per marketer con liste molto corpose. È possibile creare fino a cinque audience e quindi personalizzare le liste per diversi aspetti del proprio business. Ad esempio, piò essere un ottimo modo per tenere separate le liste direct-to-consumer (DTC) e business-to-business (B2B). È possibile approfittare del contenuto dinamico e dell’ottimizzazione dell’orario di invio per raggiungere il pubblico al momento giusto.

Se si desidera automatizzare le proprie campagne di email marketing, il piano Standard è l’opzione più economica da prendere in considerazione. Con questo piano è possibile visualizzare l’intero builder per il viaggio verso il cliente e creare automazioni con diversi percorsi o punti d’inizio. Anche se il builder di Mailchimp è utile per visualizzare i funnel, altre piattaforme offrono strumenti simili a un prezzo inferiore.

Con il piano Standard è possibile creare automazioni basate sul comportamento. Ciò è ottimo per brand di e-commerce che possono aumentare le vendite inviando messaggi altamente targettizzati basati sull’attività dei contatti.

Il piano Standard può essere sufficiente per la maggior parte dei marketer con liste più corpose, ma è davvero poco rispetto a quanto si può ottenere con altri ottimi servizi di email marketing allo stesso prezzo. Ad esempio, questo piano supporta solo cinque utenti e non è la soluzione ideale in caso di team di grandi dimensioni. Invece, il piano Professional di ActiveCampaign, più economico, supporta 50 utenti ed è quindi più utile per le organizzazioni più grandi.

Per una grande azienda che necessita di più utenti, statistiche avanzate e test, il piano Standard non è quello giusto. In questo caso, è necessario il piano Premium, che però è molto più dispendioso e difficilmente vale il suo prezzo.

Contatti Prezzo mensile Prezzo annuale totale
500 $14.99 $179.88
2,500 $51.99 $623.88
5,000 $79.99 $959.88
10,000 $105 $1,260
15,000 $170 $2,040
20,000 $200 $2,400
25,000 $230 $2,760
30,000 $270 $3,240
40,000 $290 $3,480
50,000 $320 $3,840
75,000 $430 $5,160
100,000 $540 $6,480

Se si lavora nell’e-commerce sarà necessario acquistare alcuni add-on con il piano Standard o anche con un piano superiore. Ad esempio, per inviare email sugli acquisti o sui prodotti lasciati nel carrello è necessario acquistare blocchi di crediti da 25.000 email ciascuno, a seconda del numero di email che si desidera inviare. A $29,95 al mese (circa €25), è possibile acquistare un IP dedicato per migliorare la deliverability.

N. di blocchi Email inviate al mese Prezzo per blocco
Da 1 a 20 Da 1 a 500.000 $20
Da 21 a 40 Da 500.000 a 1 milione $18
Da 41 a 80 Da 1 milione a 2 milioni $16
Da 81 a 120 Da 2 milioni a 3 milioni $14
Da 121 a 160 Da 3 milioni a 4 milioni $12
161 + Più di 4 milioni $10

Piano Premium

Mailchimp Premium Plan
La funzionalità di testing multivariato del piano Premium permette di sperimentare con un massimo di otto combinazioni di variabili per trovare la soluzione migliore per il proprio pubblico

Le informazioni sul prezzo e le funzionalità professionali di Mailchimp sono reperibili nel piano Premium offerto dalla piattaforma. Questo piano di livello enterprise è concepito per marketer con liste di grandi dimensioni: è possibile aggiungere fino a 200.000 contatti e creare audience illimitati.

Il piano Premium include la segmentazione avanzata, che permette di includere condizioni illimitate e filtri complessi per l’audience. Poiché è possibile segmentare i contatti in base ad acquisti su e-commerce, attività di campagne email, coinvolgimento sul sito web, dati demografici stimati e altri fattori, è possibile creare email altamente targettizzate e migliorare di molto i risultati.

La segmentazione avanzata è fondamentale per le aziende più grandi, ma è davvero necessario il piano Premium per approfittare di questa funzionalità? Non necessariamente. Il generoso piano gratuito di Sendinblue include la segmentazione avanzata.

Vediamo un’altra caratteristica del piano Premium di Mailchimp: i test multivariati, che costituiscono un passo avanti rispetto ai test A/B, in cui è possibile confrontare le prestazioni di una campagna per un massimo di tre variabili. Ciò assicura di ottenere risultati migliori con le proprie campagne di email marketing. Tuttavia, Mailchimp non permette di testare i flussi di lavoro automatizzati. Quindi, ancora una volta, i servizi di Mailchimp si rivelano limitati.

Se si ha a disposizione un budget sufficiente per le necessità di una grande impresa, sarebbe meglio utilizzare una diversa piattaforma di email marketing. Ad esempio, il piano Enterprise di ActiveCampaign offre rapporti personalizzati, un dominio personalizzato e un rappresentante dell’account dedicato: molto più di ciò che offre Mailchimp. Con queste caratteristiche personalizzate è possibile ottimizzare la deliverability e ottenere il tipo di analisi di cui il proprio business ha bisogno.

Contatti Prezzo mensile Prezzo totale all’anno
10,000 $299 $3,588
15,000 $370 $4,440
20,000 $420 $5,040
25,000 $480 $5,760
30,000 $530 $6,360
40,000 $580 $6,960
50,000 $640 $7,680
75,000 $700 $8,400
100,000 $750 $9,000
130,000 $850 $10,200
150,000 $950 $11,400
200,000 $1,190 $14,280

Se si hanno più di 200.000 contatti e si inviano email di frequente, il piano Mailchimp per i grandi utilizzi potrebbe costituire una discreta offerta. Questo piano include le funzionalità del piano Premium, ma con una maggiori capacità di invio e una struttura di prezzi personalizzata. Non sono disponibili molte informazioni su questo piano, pertanto è necessario contattare direttamente Mailchimp per il listino dei prezzi.

Tabella di comparazione dei prezzi di Mailchimp

Piano Prezzo iniziale Invii mensili Viaggio verso il cliente Supporto Miglior funzionalità
Gratuito $0.00 10,000 No 30 giorni di supporto via email Builder di siti web gratuito
Essentials $9.99 10x massimo numero di contatti Base Supporto 24/7 email & chat Test A/B
Standard $299.00 12x massimo numero di contatti Avanzato Supporto 24/7 email & chat Automazione basata sul comportamento
Premium $299 (circa €250) 15x massimo numero di contatti Avanzato Supporto 24/7 email & chat e supporto telefonico Test multivariato

Norme di Mailchimp su cancellazione e rimborso

Attenzione alle rigide normative di Mailchimp sulla chiusura degli account

Come molti servizi di email marketing, Mailchimp non rimborsa la maggior parte delle cancellazioni. È possibile ottenere un rimborso in rari casi, come un errore di sistema.

Non si riceverà alcun rimborso se la piattaforma chiude un account per problematiche legate alla compliance. Attenzione: si possono verificare molte possibili problematiche di compliance utilizzando Mailchimp. Le normative di uso corretto sono molto lunghe ed è meglio leggerle prima di prendere in considerazione di aderire a un piano a pagamento. Mailchimp proibisce l’utilizzo dei propri servizi per marketing di affiliazione o multilivello. Inoltre, non è consentito promuovere prodotti e servizi dei seguenti settori:

  • Criptovalute
  • Prodotti farmaceutici
  • Scommesse
  • Recupero crediti

Anche se Mailchimp permette di promuovere moltissimi altri prodotti e servizi, alcuni sono soggetti a severe revisioni. Occorre aspettarsi che il proprio account venga esaminato da vicino se si commercializzano prodotti e servizi come:

  • Oroscopi
  • Servizi di incontri
  • Contenuto relativo a trading e mercato azionario
  • Settore immobiliare, mutui e prestiti
  • Integratori alimentari e vitaminici

Eliminare il proprio account su Mailchimp è piuttosto semplice. Basta navigare alle impostazioni del proprio account e cliccare su Permanently delete this account. Prima di procedere, però, è necessario esportare i contatti e la lista dei disiscritti per caricarli sul nuovo servizio di email marketing.

Poiché la maggior parte dei piani Mailchimp richiede il prepagamento per il mese successivo, e non per l’intero anno, il massimo che si può perdere è un mese di iscrizione. Se però si è optato per un piano Pay-as-you-go, si perderanno tutti i crediti acquistati: quando si acquistano crediti, tenete sempre bene a mente le politiche adottate da Mailchimp.

Per controllare i costi è possibile mettere in pausa il proprio account su Mailchimp fino a due volte all’anno. Quando l’account è in pausa non è possibile inviare campagne e i pagamenti saranno congelati fino alla riattivazione.

Alternative a Mailchimp

Il piano gratuito di Mailchimp potrebbe funzionare per i marketer con budget ridotto ed esigenze limitate di invio e automazione, mentre i suoi piani di livello intermedio a prezzi accessibili potrebbero interessare alle organizzazioni in grado di pagare per più opzioni come il builder dei viaggi verso il cliente, test A/B e targeting comportamentale. Tuttavia, questi piani non includono funzionalità essenziali per marketer esperti per portare il proprio business al livello successivo, come la segmentazione avanzata, il reporting comparativo o il supporto telefonico. Per sfruttare queste opzioni è necessario pagare un prezzo piuttosto elevato per il piano Premium ma, onestamente, non ne vale la pena.

Per trovare una piattaforma più adatta alle proprie necessità, consiglio di dare un’occhiata al nostro elenco dei migliori servizi di email marketing del 2021 o di prendere in considerazione queste alternative:

  • Piano gratuito di Sendinblue: se si desidera un piano gratuito con meno restrizioni, prendete in considerazione Sendinblue. È possibile inviare fino a 300 email al giorno a contatti illimitati e approfittare di email transazionali, marketing via SMS ed editor di flusso di lavoro.
  • Piano Plus di GetResponse: se si desiderano potenti automazioni e funnel di conversazione, prendete in considerazione il piano Plus di GetResponse. Questo piano include un builder di automazione, scoring dei contatti, pubblicità sui social network, e-commerce e funnel per automatizzare vendite e marketing.
  • Piano Email Plus di Constant Contact: se si desidera una suite di marketing completa in grado di competere con l’elenco di funzionalità di Mailchimp, prendete in considerazione il piano Email Plus di Constant Contact. Questo piano offre email marketing, flussi di lavoro automatizzati, un builder di siti web e strumenti di e-commerce senza termini stringenti per l’utilizzo.

Mailchimp dispone di opzioni accessibili, ma è meglio guardare altrove per piani di livello Enterprise

Anche se apprezzo il fatto che Mailchimp offra un piano gratuito, non è una valida opzione a lungo termine. Mailchimp è in grado di attirare molti utenti con il suo piano gratuito, costringendoli a perdere tempo per impostare l’email marketing sulla sua piattaforma, con l’obiettivo di farli passare a un piano superiore piuttosto che passare ad un altro servizio quando il pubblico cresce. Per me, passare al piano Standard o Premium di Mailchimp non ha senso.

Non hanno senso neanche le funzionalità personalizzate o i servizi dedicati: non giustificano il prezzo richiesto, specialmente quando alternative come ActiveCampaign e GetResponse dispongono di piani di livello enterprise più interessanti.

FAQ

Come funziona il listino prezzi di Mailchimp?Mailchimp dispone di un piano gratuito e di tre piani a pagamento basati sul numero di contatti che, onestamente, fanno un po’ di confusione. Si paga in base al proprio numero di contatti, che include iscritti, disiscritti e non iscritti. Un limite ai contatti è normale, ma Mailchimp limita anche il numero di invii massimi, il che è sia insolito, sia eccessivamente costoso a lungo termine. Con questo sistema si finisce per pagare molto di più rispetto ad altri servizi di email marketing.Mailchimp è davvero gratuito?Mailchimp dispone di un piano gratuito, ma offre funzionalità e capacità di invio limitate, come abbiamo descritto nel dettaglio nella nostra recensione di Mailchimp. Se si desidera assemblare autonomamente il proprio viaggio verso il cliente, effettuare test delle campagne o ricevere supporto in modo più efficiente, è necessario passare a un piano Mailchimp a pagamento. Per uno strumento di email marketing più flessibile prenderei in considerazione il piano gratuito di Sendinblue, che ho trattato più nel dettaglio in precedenza.Quante email è possibile inviare con un piano Mailchimp gratuito?Con il piano gratuito di Mailchimp è possibile aggiungere fino a 2.000 contatti e inviare fino a 10.000 email al mese. Una volta superati questi limiti consiglio di provare un servizio di email marketing diverso in grado di offrire un miglior rapporto qualità-prezzo e funzionalità più avanzate.

Valuta questo articolo
4.5 Votato da 39 utenti
Hai già votato! Annulla
Campo richiesto Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 10 caratteri

Hai qualche commento da fare?

Rispondi alla recensione
Visualizza %s risposte
View %s reply

Articoli correlati

Mostra più articoli correlati

Controlliamo tutti i commenti degli utenti nel giro di 48 ore, per assicurarci che provengano da persone reali come te. Siamo lieti che questo articolo ti sia stato utile e apprezzeremmo davvero se spargessi in giro la voce.

Condividi subito questo post con amici e colleghi:

Siamo sicuri che sarà utile per gli altri utenti. Il nostro team esaminerà la recensione e l'approverà entro.

Una volta al mese riceverai interessanti suggerimenti, trucchi e consigli dettagliati per migliorare le prestazioni del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing!

Sono davvero felice che ti piaccia!

Condividi con i tuoi amici!

2042226
100
5000
86034