1. Website Planet
  2. >
  3. Blog
  4. >
  5. GRAMMARLY – Recensione del Correttore di Scrittura e Grammatica [APP GRATUITA]

GRAMMARLY – Recensione del Correttore di Scrittura e Grammatica [APP GRATUITA]

Jennifer Gregory
Jennifer Gregory
79
12 Agosto 2019

Quando scrivi in Inglese utilizzerai senz’altro il controllo di ortografia e grammatica di Microsoft Word, prima di inviare i tuoi documenti. Dovrebbe bastare come controllo, no?

Purtroppo no, non basta. Non è minimamente abbastanza. Word, semplicemente, non è progettato per essere la tua unica rete di sicurezza a protezione da errori grammaticali e di battitura.

Io ho imparato questa lezione con le maniere forti. Non entrerò nei dettagli, ma diciamo solo che una volta, in un articolo che ho scritto, ho fatto un errore parecchio imbarazzante. Microsoft Word non me lo fece notare perché, tecnicamente, la parola non era scritta male, ma solo terribilmente fuori contesto: così, l’errore non è stato notato fino a quando l’articolo non è stato pubblicato online. Quella non è stata una delle mie giornate migliori.

Soprattutto quando l’Inglese non è la tua prima lingua, anche il più piccolo degli errori potrebbe dare di te una cattiva impressione. Le persone si creano un’idea di te in base alla tua scrittura, che si tratti di documenti d’ufficio e CV, e-mail, ricerche scolastiche, post sui social media, o addirittura i profili sui siti di appuntamenti online.

Un semplice errore di battitura potrebbe addirittura costarti parecchio in termini economici. Clicca qui per leggere il nostro report.

Ciò che ti serve è uno strumento che non sia solo in grado di rilevare gli errori, ma che ti aiuti anche a imparare da essi, in modo che tu possa migliorare il tuo Inglese.

Nonostante sia titolare di un’attività di scrittura freelance di successo, sono la regina degli errori. Diversi anni fa ho quindi iniziato ad utilizzare Grammarly, affinché potessi inviare ai miei clienti dei contenuti sempre perfettamente corretti. Dopo aver inizialmente usato la versione gratuita per un breve periodo, sono immediatamente passata a quella a pagamento per via delle funzionalità extra offerte.

Cosa Mi Piace di Grammarly

Ecco i motivi principali per cui Grammarly è il mio strumento di riferimento nella scrittura:

Grammarly è Sempre Con Te

Durante la tua giornata ti capiterà di scrivere contenuti di svariato genere, sia di natura professionale che personale, e tutto ciò che scrivi deve veicolare il tuo messaggio senza errori. È però una seccatura dover copiare il tuo testo in uno strumento apposito: quando faccio così, di solito mi faccio prendere dalla fretta, mi dimentico (o salto di proposito) un passaggio, e finisco col fare un errore imbarazzante.

Con Grammarly, invece, non hai scuse. Con il click di un pulsante (ok, più di un pulsante) potrai installare i plugin per Word e per il tuo browser (Chrome, Safari o Firefox).

Ciò significa che puoi usare lo strumento per scansionare tutto ciò che scrivi in un browser – recensioni di prodotti, messaggi sui social media, ed addirittura profili su app per dating online – nonché su tutto ciò che scrivi su Word.

La prossima volta che scriverai qualcosa, vedrai nella casella di testo l’icona di Grammarly. Mentre scrivi, lo strumento controlla ciò che scrivi in tempo reale, e sottolinea gli eventuali errori in rosso. Nella casella di testo vedrai anche un cerchietto rosso con il numero di errori che hai fatto.
GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image1

Quando finisci di scrivere (o mentre scrivi, se preferisci) puoi cliccare su ogni sottolineatura in rosso per leggere più informazioni. Se si tratta di un semplice errore, come un errore di spelling o un errore grammaticale, Grammarly ti suggerisce come correggere l’errore, in modo che tu possa semplicemente cliccare sull’opzione fornita e continuare. Puoi anche ignorare l’errore o, se non è un errore di spelling, aggiungere la parola al tuo dizionario.

Grammarly Ti Capisce

Un’ottima comunicazione scritta significa scrivere per il tuo pubblico e per l’obiettivo che cerchi di conseguire. Il tuo stile di scrittura varierà enormemente, a seconda che tu stia scrivendo una tesi di ricerca per il tuo master o un post su un social media.

Il mio aspetto preferito in assoluto di Grammarly è quanto si possano personalizzare i suoi commenti. Clicca Set Goals, quindi clicca sulle impostazioni che vuoi vengano utilizzate dallo strumento.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image2

Mi piace come le impostazioni siano praticamente le stesse scelte che gli scrittori facciano nella loro testa mentre scrivono. Questo è un altro esempio di come Grammarly sia stato sviluppato pensando principalmente agli scrittori e al processo creativo di scrittura.

Ad esempio, il tuo obiettivo guida davvero la tua scrittura, e Grammarly ti permette di selezionare il tuo scopo: informare, descrivere, convincere o raccontare una storia. Poi utilizza quell’intento per fare delle raccomandazioni man mano che controlla il tuo scritto.

Se scrivi per un pubblico esperto, allora sarà accettabile, o addirittura atteso, l’utilizzo di una terminologia che il tuo pubblico conosce già, senza dover aggiungere delle definizioni nel testo.

Quando selezioni l’impostazione Esperto per Pubblico, lo strumento non terrà in considerazione il gergo e la terminologia.

Anche l’impostazione Domain è utile, anche se preferirei che usassero una parola più adatta agli scrittori che permetta di selezionare il tipo di scrittura. La tua scrittura varia enormemente se stai scrivendo un rapporto tecnico o una storia per il tuo corso di scrittura creativa (o semplicemente per divertimento). Quando selezioni il tipo di scrittura, Grammarly adatta i suoi suggerimenti in modo che si adattino a quel tipo specifico.

Hai un Minuto? È Tutto Ciò che Serve per Imparare

Grammarly è semplice da usare. Anzi, è super semplice! Non devi prendere delle lezioni o leggere chissà quale guida. Se hai già usato Word, imparerai ad usare Grammarly in pochi minuti. Puoi sempre controllare che lo strumento sia installato sul browser che stai utilizzando cliccando l’icona “G”.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image3

Quando lo strumento rileva un possibile errore nella casella di testo del browser, come su LinkedIn o in una recensione Amazon, esso sottolinea la parola o la frase in rosso, e da lì potrai decidere cosa fare.

Se vuoi delle informazioni più dettagliate, potrai copiare il testo nello strumento Grammarly. Le statistiche appariranno sulla destra dello schermo. Potrai visualizzare tutti gli avvisi o sceglierne solo un tipo: Spelling, Grammatica, Punteggiatura, Varietà o Vocabolario.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image4

Potrai vedere come la tua scrittura si paragona a quella degli altri cliccando il pulsante Performance e vedendo i dettagli. Il numero sul pulsante indica la percentuale di valutazione del tuo scritto rispetto a quella degli altri utenti Grammarly con obiettivi simili. L’etichetta di dà ulteriori dettagli sulla leggibilità, il tempo di lettura, la lunghezza delle frasi ed il tempo di parlata. Potrai anche scaricare il report in formato PDF.

Grammarly Trasforma la Scrittura in Momenti di Apprendimento, Se Vuoi

A volte devi osservare una scadenza e vuoi solo che il tuo scritto sia corretto. Grammarly lo sa, e fa in modo che tu possa semplicemente selezionare la parola o la frase corretta senza fornire ulteriori informazioni. Facile, veloce e indolore.

Altre volte, invece, vuoi imparare dai tuoi errori e capirne il motivo. Clicca su See More nell’opzione Grammarly, e potrai vedere il motivo e la spiegazione del perché Grammarly abbia segnalato quel particolare errore. Questa funzione è particolarmente utile per gli studenti o coloro che parlando l’Inglese come seconda lingua.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image5

Chiunque a scuola non abbia prestato troppa attenzione alle ore di grammatica, o si è magari dimenticato tutte quelle regole nel corso degli anni, può imparare parecchio dalle informazioni fornite da Grammarly. Io stessa, da scrittrice professionista, ho potuto approfittare di una lezione di ripasso su cosa siano i participi e gli interruttori.

Non Solo Spelling e Grammatica

La tua scrittura potrebbe anche essere perfetta a livello grammaticale, ma non essere comunque ottima. La versione gratuita si limita solo a sottolineare in rosso gli errori di spelling e grammaticali; la versione a pagamento, invece, fornisce una guida in grado di rendere la tua scrittura decisamente migliore, identificando le parole troppo utilizzate, le espressioni gergali ed il passivo.

Quando ho fatto controllare a Grammarly questo articolo, ho scoperto di aver utilizzato decisamente troppe volte la parola “strumento”. Grammarly mi ha di volta in volta suggerito un altro termine, in modo che potessi semplicemente rivedere l’alternativa e cliccarla anziché sprecare tempo alla ricerca di termini alternativi.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image6

Un Po’ di Grammatica da Portare Via, Grazie

Scrivere una e-mail (o qualsiasi altro testo, in realtà) sul tuo telefono è difficile. Non solo fare un errore è ancora più semplice, ma anche scrivere male è più naturale, a causa del connubio della “sindrome da dita grosse”, schermi piccoli e fretta.

Puoi scaricare sia la versione gratuita che quella a pagamento sul tuo telefono tramite app. Grammarly ti darà suggerimenti e correzioni in tempo reale proprio come sul PC ogni volta che scriverai qualcosa sul tuo telefono.

In quanto titolare di un’attività che deve spesso rispondere alle e-mail dei clienti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, ho notato che l’app mi aiuta a comporre risposte professionali e post sui social media migliori, anche quando non vi presto troppa attenzione. Raccomando caldamente di scaricare la versione per dispositivi mobili a chiunque scriva qualsiasi tipo di contenuto sul proprio telefono… In pratica, tutto il mondo.

È il Mondo di WordPress (E Noi Ci Viviamo)

Ho sempre ritenuto che lo strumento di correzione di spelling e grammatica dell’editor WordPress fosse un po’ carente (detto in termini gentili). Tanto carente che, prima di iniziare a usare Grammarly, avevo l’abitudine di copiare i post del mio blog su Word per controllarne la correttezza.

Proprio per questo sono stata parecchio felice quando ho scoperto che esiste un plug-in Grammarly per WordPress. Anziché copiare i miei post, posso ottenere un feedback dallo strumento ed apportare correzioni senza dover uscire da WordPress. Ora i miei post non sono solo più efficaci, ma ho anche il beneficio di avere un’etichetta in meno aperta sul mio computer.

Il plug-in per WP funziona come in Word, ed offre le stesse funzionalità.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image7

Nessuno Mette Google Docs in un Angolo

Molti dei miei clienti sono dipendenti da Google Docs, e di solito non lo sopportavo perché il suo strumento di correzione è terribile. Quindi si, anche in questo caso facevo la mia solita routine di copia-e-incolla, che è una rottura. Ciò mi esponeva anche ad errori di versione, che mi saranno capitati tante di quelle volte che non saprei enumerarle.

Di recente, Grammarly ha aggiunto un add-on beta per Google Docs, che ho provato la settimana scorsa. È un enorme miglioramento rispetto ad i Google Docs senza Grammarly; ma presenta ancora qualche bug (sotto puoi vedere uno dei tanti errori che ho trovato), ed a volte può essere un po’ lento. Spero che la prossima versione si metta in pari con il resto degli add-on.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image8

Cosa Non Mi Piace di Grammarly

Nonostante trovi lo strumento molto utile, e faccia ormai parte del mio normale procedimento di scrittura, non svolgerei correttamente il mio lavoro se non evidenziassi alcune (minori) problematiche che ho riscontrato. Nessuna di queste è di grande importanza, e per scrivere un report giusto e bilanciato mi sono dovuta sforzare un po’.

Molte delle recensioni su Grammarly considerano lo strumento costoso, ma io non sono d’accordo, specialmente se la tua attività comporta parecchia scrittura: in tal modo, il rapporto tra costo ed utilizzo è decisamente conveniente. Inoltre, il suo valore risulta ancora più elevato se la tua alternativa fosse assumere di volta in volta un copy editor o un proofreader.

Va Bene, Grammarly, Abbiamo Capito

Prima di passare alla versione a pagamento, mi sembrava che ogni volta che cliccavo un pulsante mi venisse chiesto di passare alla versione premium. Si, capisco perché, ma era leggermente fastidioso visto che all’epoca non avevo alcuna intenzione di pagare. Credo però che tutta quella pubblicità sia stata ripagata, visto che sono effettivamente passata al piano a pagamento dopo un periodo di tempo relativamente breve.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image9

Un Po’ Come Kudzu

Se vieni dal sud, sai di cosa sto parlando. Per chi non lo sia, il kudzu è una pianta invasiva che si impossessa di ogni angolino libero di un giardino una volta che inizia a crescere.

All’inizio ero entusiasta di farmi controllare la mia grammatica ed il mio spelling ogni volta che scrivevo un testo, ed era fantastico che le biografie che scrivevo per i miei cani adottati venissero controllate nel browser senza doverle copiare prima su Word.

Presto, però, è diventato un po’ fastidioso realizzare che “ogni volta” significava ogni lettera che scrivevo su un qualsiasi sito visitato dal mio PC. Ciò significa che mi venivano dati suggerimenti mentre chattavo con amici su Facebook Messenger, o quando lasciavo una nota per il corriere nella quale specificavo dove lasciare il mio pacco se non ero in casa per la consegna.

All’inizio pensavo che non ci fosse un’opzione per rimuovere Grammarly da siti specifici, ma il mio fantastico editor mi fece notare che in realtà questa esisteva. Clicca sull’icona di Grammarly nel tuo browser e disattiva Grammarly per quello specifico sito web. In questo modo, io sono finalmente riuscita a rimuovere Grammarly dal mio Facebook Messenger.

Beh, Nessuno è Perfetto

Forse le mie aspettative erano leggermente elevate, ma speravo che Grammarly fosse in grado di rilevare tutti i miei errori: non è così. A volte lo strumento presenta un suggerimento incorretto, come ad esempio aggiungere un articolo dove non è necessario.

Spesso mi dimentico di scrivere una parola, ed ho scoperto che Grammarly non sempre riesce a recuperare la parola mancante. Quindi, nonostante sia in grado di rilevare molti dei miei errori e fornire suggerimenti capaci di rafforzare la mia scrittura, devo comunque rileggere i miei lavori con attenzione. E non posso nemmeno limitarmi ad accettare tutti i suggerimenti, perché è sempre meglio valutarli uno per uno.

GRAMMARLY - Writing & Grammar Checker Review [FREE APP]-image10

Niente Wi-Fi? Niente Grammarly

Questo è stato un grosso aspetto negativo, per me. A volte mi piace lavorare in posti senza rete wi-fi, come in aereo; ma Grammarly funziona solo se connesso a internet: senza accesso a una rete wi-fi, non potrai usare lo strumento. Anche se non è di certo la fine del mondo, la cosa è un po’ fastidiosa. Quindi, tieni a mente questo aspetto se hai intenzione di lavorare sui tuoi progetti in posti senza accesso ad una connessione a internet.

E gli Altri Strumenti di Correzione?

Grammarly non è l’unico strumento di questo tipo disponibile sul mercato. Sono infatti disponibili svariati correttori grammaticali, sia gratuiti che a pagamento. Ho utilizzato alcuni dei suoi concorrenti, ed ho parlato con molti dei miei amici scrittori che ne hanno usato altri. Grammarly, però, è quello che uso più frequentemente; ed in tutta onestà, è l’unico che posso raccomandare senza dover utilizzare uno strumento ulteriore.

Il motivo principale dietro questa scelta è che Grammarly rileva più errori. Senza alcuna ombra di dubbio. Anche se non è perfetto, questo rileva più errori di qualsiasi altro strumento abbia mai utilizzato; e visto che questo è il punto dietro l’utilizzo di un correttore, ciò è bastato a farmi diventare una fan di Grammarly.

Trovo anche che gli add-on siano molto utili per assicurarmi che i miei scritti risultino professionali in qualsiasi contesto. Sono rimasta sorpresa quando ho scoperto che gli add-on non sono uno standard di questo tipo di strumenti. Gli add-on per Ginger, ad esempio, si trovano nella versione gratuita e sono molto facili da usare; ma le estensioni browser egli add-on di ProWritingAid si trovano solo nella versione a pagamento.

Mentre After the Deadline presenta delle estensioni browser, queste risultano difficili da usare; per non dire poi che lo strumento non include un plug-in Word. Dal momento che su Word scrivo praticamente tutto, ciò significa che devo svolgere un passaggio in più, sprecando più tempo.

Detto ciò, gli altri strumenti presentano comunque dei lati positivi che apprezzo:

Hemingway

Sarò sincera: uso Hemmingway da anni. Hemmingway è uno strumento di scrittura davvero buono: evidenzia un sacco di modi coi quali puoi rafforzare la tua scrittura, e come scrittrice professionista, a mio parere Hemmingway può essere battuto solo da una persona vera e propria nell’aiutarmi a rafforzare a livello globale i miei scritti.

Lo strumento, però, non rileva gli errori di grammatica o battitura, o tutti gli altri errori che mi capita di fare mentre scrivo. Grammarly riesce però a colmare queste lacune. Anche se questo è tecnicamente nella stessa categoria di stessa categoria Grammarly, i due servizi presentano scopi e punti di forza parecchio diversi, ed è proprio per questo che li uso entrambi: quando li abbino, la mia scrittura è decisamente più solida.

Ginger

Ginger mi piaceva. Mi piaceva un sacco. Ma mi dava fastidio il fatto che potessi correggere solo un numero limitato di errori con la versione gratuita. La versione gratuita di Grammarly è uno strumento davvero completo che ti permette di fare tutto ciò che devi fare, mentre la versione gratuita di Ginger mi sembrava più una versione a funzionalità limitata progettata per spingerti verso la versione a pagamento.

Un punto a favore, però, è che questo strumento rileva un sacco di errori, anche se non tanti quanto Grammarly. Mi piaceva il fatto che desse dei feedback spiegando le problematiche rilevate, anche se le spiegazioni erano brevi e non educative quanto quelle fornite da Grammarly. Mi piaceva anche il fatto che la versione premium di Ginger includesse una funzione di traduzione.

Whitesmoke

Sulla carta Whitesmoke sembra eguagliare Grammarly, ed in un certo senso, lo fa davvero: ha molti degli stessi add-on, una precisione elevata, ed include anche una versione per dispositivi mobili. Include anche qualche funzionalità extra, come un controllo anti-plagio ed un traduttore.

Anche se non esiste una versione gratuita dello strumento, la sua versione più cara risulta comunque meno costosa di Grammarly. E la versione a più basso prezzo non include gli add-on, previsti invece dalla versione gratuita di Grammarly. Ma ogni volta che lo usavo, mi veniva in mente la parola “goffo”, quindi ho deciso di optare per Grammarly.

Dovrei Passare ad un Account Grammarly a Pagamento?

Si, mi rendo conto che “dipende” è una risposta un po’ troppo evasiva, e che qualsiasi articolo online usa questa stessa espressione. Ma se la scrittura fa parte del tuo lavoro, o lo strumento ti interessa per semplici motivi personali, la versione gratuita di Grammarly è perfetta per te. Funziona ovunque ti possa capitare di scrivere dei testi, ed il livello di controllo è perfetto per l’utente medio.

Dopo aver passato diverso tempo a paragonare personalmente la versione gratuita a quella premium, e dopo aver esaminato i materiali di marketing di Grammarly, posso dichiarare che il principale beneficio che abbia rinvenuto è che la versione premium ti offre più suggerimenti per migliorare la tua scrittura, oltre a correggere i tuoi errori. Inoltre controlla ben 400 regole grammaticali, a differenza delle 200 considerate nella versione base.

La versione premium presenta inoltre anche degli strumenti aggiuntivi: dopo aver scritto il tuo documento, puoi immediatamente controllare la tua scrittura per vedere se hai involontariamente copiato materiali già esistenti. Grammarly Premium include anche un traduttore: mentre entrambi questi strumenti sono gratuitamente disponibili in altri lidi, averli in un unico posto è decisamente comodo.

Se i miei amici dovessero chiedermi a chi l’uso di Grammarly apporterebbe più benefici, direi loro che le seguenti tre categorie di utenti trarrebbero più utilità dalla versione premium:

  • Scrittori professionisti: se la scrittura è il tuo lavoro, dovresti assolutamente pagare per passare alla versione premium. E se sei uno scrittore o un freelancer, la cosa non dovrebbe nemmeno mettersi in discussione. Il livello di controllo e rilevazioni aggiuntive colpisce proprio gli errori più importanti per i scrittori di professione. Inoltre, la versione premium ti permette di scegliere lo stile di scrittura, da accademico a casual a business, cosa che può far sì che la tua scrittura sia orientata al meglio verso il tuo lettore.
  • Studenti: se i tuoi voti dipendono dalla tua capacità nella scrittura, penso che anche coloro che studiano in corsi ad alto contenuto di scrittura possano trarre parecchi benefici dalla versione premium. I più grandi vantaggi sono i suggerimenti e le regole grammaticali extra.

Molti professori utilizzano i controlli anti-plagio, e può capitare che questi diano dei risultati positivi anche se non hai copiato nessuno: con uno strumento per il controllo dei plagi nel tuo correttore grammaticale, potrai facilmente ricordarti di fare tu stesso i debiti controlli, e riformulare le tue espressioni in modo che i tuoi testi non risultino plagiati.

  • Persone per le quali l’Inglese è una seconda lingua: ho chiesto ad una mia amica Francese di provare la versione premium di Grammarly, ed ha dichiarato di aver trovato le funzionalità dello strumento molto utili. Oltre alle regole extra, un traduttore integrato può aiutarti a trovare la giusta parola in Inglese nel caso rimanessi bloccato.

Verdetto: Mi Serve uno Strumento Apposito per la Scrittura

Quasi tutto ciò che scrivo, sia per motivi personali che per lavoro, è su Microsoft Word, con qualche progetto su Google Docs qua e là. Word è praticamente lo standard di default per la creazione e la scrittura di documenti.

Anche se Microsoft Word ha alcune funzionalità in grado di aiutarti a migliorare la tua scrittura, esso è costruito e progettato per aiutare le persone a scrivere, formattare e progettare documenti. Il correttore ed il dizionario sono solo funzionalità aggiuntive, non lo scopo principale dietro lo strumento.

L’unico scopo dell’esistenza di Grammarly, invece, è di far sì che le tue comunicazioni scritte siano senza errori e le più professionali possibili. Il team ha progettato ogni funzionalità con il procedimento di scrittura in mente, ed aggiorna lo strumento con le ultime tecnologie e secondo le ultime tendenze. E si, evita il dover dibattere ed analizzare le varie regole grammaticali, in modo che tu non debba perdere tempo cercando di ricordarti le lezioni di grammatica della terza elementare.

Clicca Qui per Scrivere come un Professionista

Microsoft Word è ottimo per la gestione e creazione di documenti, ma la tua scrittura determina il modo in cui gli altri ti percepiscono, sia a livello professionale che personale. Grammarly richiede solo pochi minuti per essere installato, ed ancora di meno per essere utilizzato. Se sei una persona che scrive qualsiasi tipo di contenuti (e lo siamo tutti), ti raccomando con tutto il cuore di aggiungere Grammarly alla tua cassetta degli attrezzi virtuale.

79 applausi
Applaudi il post se lo hai trovato utile!

Articoli correlati

Mostra più articoli correlati

Hai qualche commento da fare?

0 su almeno 100 caratteri
Pflichtfeld Maximal length of comment is equal 80000 chars La lunghezza minima del commento è di 100 caratteri

Controlliamo tutti i commenti degli utenti nel giro di 48 ore, per assicurarci che provengano da persone reali come te. Siamo lieti che questo articolo ti sia stato utile e apprezzeremmo davvero se spargessi in giro la voce.

Condividi subito questo post con amici e colleghi:

Siamo sicuri che sarà utile per gli altri utenti. Il nostro team esaminerà la recensione e l'approverà entro.

Una volta al mese riceverai interessanti suggerimenti, trucchi e consigli dettagliati per migliorare le prestazioni del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di digital marketing!

Sono davvero felice che ti piaccia!

Condividi con i tuoi amici!